Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo, settimana sicurezza su lavoro: gli eventi targati Confindustria-Inail

Teramo, settimana sicurezza su lavoro: gli eventi targati Confindustria-Inail

“Piccoli gesti per grandi risultati” è lo slogan della Settimana europea sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, manifestazione organizzata da Confindustria Teramo e Inail Teramo con il patrocinio e la collaborazione di altri enti ed organizzazioni territoriali. Il programma delle iniziative, che si terranno dal 22 al 26 ottobre a Teramo, spaziano dai convegni con esperti e rappresentanti istituzionali alle visite guidate delle scuole nei cantieri della città. Il tutto per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della sicurezza nei luoghi di lavoro, in linea con le concomitanti iniziative che si svolgeranno contemporaneamente in Italia (in Abruzzo solo a Teramo) e negli altri Paesi dell’Unione Europea. 
 
Il calendario degli appuntamenti è stato presentato questa mattina, nella conferenza stampa a cui hanno preso parte Salvatore Di Paolo, presidente di Confindustria Teramo; Nicola Negri, direttore provinciale Inail Teramo e vice direttore Inail Abruzzo; Maria Ceci, responsabile Processo prevenzione e sicurezza Inail Teramo; Daniela Magno, in rappresentanza dell’ufficio scolastico provinciale.
 
“Accendere i riflettori sul problema della sicurezza nei luoghi di lavoro è fondamentale – ha dichiarato il presidente di Confindustria Teramo Di Paolo – e farlo partendo dalla scuole è ancora più importante. Bisogna iniziare da bambini a comprendere come il rispetto di alcune regole riesca ad abbattere se non ad eliminare il fenomeno degli infortuni. Confindustria e il sistema delle imprese, pur con qualche difficoltà relativa ad obblighi normativi molto onerosi, puntano molto su questo obiettivo”.
 
Il numero degli infortuni, come ha sottolineato Nicola Negri mettendo a confronto i dati del 2010 e quelli del 2011, è complessivamente in diminuzione in Abruzzo (- 6%) che registra anche un calo significativo degli incidenti mortali (- 25%). Un report dettagliato sarà presentato dall’Inail Abruzzo nelle prossime settimane.
 
“Siamo impegnati – ha sottolineato Negri – a ridurre il numero degli infortuni e a diffondere la cultura della sicurezza. A Teramo, che è tra le province più sensibili al tema,  siamo riusciti a creare una rete tra istituzioni, associazioni datoriali, ordini professionali e organizzazioni dei lavoratori che funziona bene e ci consente di ottenere ottimi risultati sul fronte delle azioni di sensibilizzazione da intraprendere sul territorio”.
 
Fitto il programma delle iniziative della “Settimana europea della sicurezza nel lavoro” che, in Abruzzo, si svolge solo a Teramo.
 
Lunedì 22 ottobre, alle ore 9,30, si inizia con la visita delle classi quinte dell’Istituto per geometri “Forti” di Teramo al cantiere del nuovo cimitero comunale di Cartecchio, i cui lavori sono stati affidati alla ditta AFE Srl. Si prosegue alle ore 18 con l’incontro di apertura della “Settimana europea della sicurezza nel lavoro”,  nella sala San Carlo del Museo Archeologico. Interverranno Enrico Susi, direttore regionale Inail Abruzzo; Nicola Negri, direttore provinciale Inail Teramo; Giustino Di Carlantonio, presidente della Camera di commercio di Teramo;Salvatore Di Paolo, presidente di Confindustria Teramo; Enrico Mazzarelli, segretario generale della Regione Abruzzo.
 
Martedì 23 ottobre, alle ore 9,30, è prevista la visita delle classi quinte dell’Istituto Ipsia “Marino” di Teramo presso l’azienda Cordivari di Morro d’Oro. Nel pomeriggio, invece, alle ore 18, nella sala San Carlo del Museo Archeologico, a Teramo, si svolgerà l’incontro sul tema “Sostegno economico alle imprese”. Interverranno Paolo Gatti, assessore regionale alle Politiche del Lavoro e alle Politiche sociali; Maria Ceci, responsabile Processo Prevenzione e Sicurezza Inail Teramo; Salvatore Florimbi, vice segretario generale della Camera di commercio di Teramo;Gianni Mancini, presidente del Gruppo Consorform.
 
Mercoledì 24 ottobre, alle ore 9,30, il programma prevede la visita delle classi quinte dell’Istituto Itis “Alessandrini” di Teramo presso l’aziendaSelta di Tortoreto. Alle 18, invece, ci si sposterà nella sala San Carlo del Museo Archeologico, a Teramo, per l’incontro sul tema “Nuovi canali di comunicazione con Inail”. Si confronteranno sul tema, oltre agli esperti dell’Inail, rappresentanti degli Ordini dei commercialisti ed esperti contabili, dei consulenti del lavoro, degli avvocati della provincia di Teramo.
 
Giovedì 25 ottobre, alle ore 9,30, gli studenti delle quinte classi dell’Istituto Itis “Alessandrini” di Teramo effettueranno una seconda visita presso l’azienda Eurocarbo di Corropoli. Alle ore 16,30, invece, sempre nella sala San Carlo dei Museo Archeologico, è previsto l’incontro-dibattito sul tema “Malattie professionali in Abruzzo” a cui parteciperanno Nicola Negri, direttore provinciale Inail Teramo; Uliano Battisti, sovrintendente medico regionale Inail Abruzzo; Maurizio Monina, dell’Ordine dei medici di Teramo; Paolo Tomassini, medico specialista.
 
Venerdì 26 ottobre, a partire dalle ore 10, gli studenti delle scuole elementari di Teramo saranno impegnati a colorare i disegni creati dalle classi quinte del liceo artistico “Guido Montauti” di Teramo. Alle 18, infine, l’evento conclusivo con la presentazione del libro “Lavoricidi”, un romanzo scritto da 15 giovani autori marchigiani che hanno sviluppato altrettanti personaggi alle prese, come si legge nella presentazione, con la “tragedia quotidiana oggi nota con la dicitura mercato del lavoro”. Saranno presenti gli autori, i quali parteciperanno anche al dibattito che seguirà sul tema “La sicurezza nel lavoro tra letteratura e fumetto” insieme ad Alba Di Ferdinando,  responsabile della Scuola del Fumetto di Pescara, eStefano Antenucci, fumettista, vincitore del concorso nazionale Cartoon SEA 2012 ZARATAN CLAN, le cui opere migliori saranno esposte nella Sala San Carlo per l’intera durata della manifestazione.
 

Print Friendly, PDF & Email