Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo, sanità: carcere parteciperà a progetto europeo

Teramo, sanità: carcere parteciperà a progetto europeo

“Salute senza barriere” e’ il progetto organizzato dal Ministero della Salute presso la Casa Circondariale di Teramo, scelta tra le altre citta’ d’Italia quali Milano, Palermo, Roma, Torino. Massimo Forlini della Asl di Teramo e’ stato tra i docenti del corso, presentato dal Stefano Liberatore, direttore della casa circondariale di Teramo. “Salute senza barriere” e’ un Progetto finanziato dal Fondo Europeo per l’Integrazione dei cittadini dei Paesi Terzi, proposto dal Ministero dell’Interno e attuato da un partenariato composto dal Ministero della Salute e dall’, Istituto Nazionale per la Promozione della Salute delle Popolazioni Migranti e il contrasto delle Malattie della Poverta’. Il Progetto mira a promuovere l’Integrazione Sanitaria dei cittadini stranieri detenuti negli Istituti di pena italiani, attraverso il pieno e consapevole accesso al Servizio Sanitario Nazionale, anche durante il periodo di detenzione. Il Progetto, avviato lo scorso 30 maggio, ha durata annuale e coinvolge 9 Istituti di pena e relative Asl e Teramo e’ stata scelta a partecipare. Le azioni previste vanno dai seminari informativi residenziali ai percorsi di formazione per il personale sanitario, fino a uno studio quali-quantitativo per il monitoraggio dell’applicazione della Riforma.

Print Friendly, PDF & Email