Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo, sanità: Asl aderisce a Nisan

Teramo, sanità: Asl aderisce a Nisan

Costi sempre piu’ sotto controllo per la Asl di Teramo, razionalizzazione delle spese e dunque risparmio, trasparenza su esborsi e destinazione di fondi, certezza di quanto si spende, dove, per che cosa e con quali risultati, nell’ottica del miglioramento dei servizi per il cittadino. E’ quanto si e’ assicurata la Asl di Teramo (prima Azienda pubblica del Centro-Sud d’Italia) con un’operazione importante che per il 2012 riguardera’ le spese ospedaliere per ogni ricovero e dall’anno successivo la spesa per utente anche relativa alle altre strutture sanitarie. Lo annuncia il direttore generale della Asl, Giustino Varrassi. La Asl di Teramo infatti e’ entrata nel Network Italiano Sanitario (N.I.SAN.) per la analisi e condivisione dei costi standard che garantisce un sistema moderno e efficiente per il monitoraggio e l’analisi dei costi. La Asl di Teramo a gennaio aveva formalizzato la propria richiesta di adesione al N.I.SAN. che ieri ha formalizzato l’accettazione della domanda. Da questo momento in poi l’Asl di Teramo sara’ tenuta a mettere a disposizione del network i propri dati di costo calcolati secondo le rigide regole imposte dal N.I.SAN stesso e avra’ accesso a tutte le informazioni sui costi standard gia’ in possesso di detto ente. Il N.I.SAN, costituito nell’aprile 2009, e’ formato oggi da 19 aziende sanitarie italiane pubbliche e private che si sono poste l’obiettivo di scambiare informazioni relative ai costi standard delle attivita’ sanitarie. “La principale novita’ sara’ rappresentata non piu’ dal solo calcolo dei costi per struttura che l’attuale contabilita’ analitica gia’ consente, ma dal calcolo del costo a paziente utilizzando in modo integrato dati economici e dati di attivita’ di ricovero e ambulatoriale – afferma Varrassi. Per il primo anno verra’ sviluppata l’analisi della sola attivita’ ospedaliera, con l’intento pero’, nell’anno 2013, di “processare” anche l’attivita’ territoriale e amministrativa. Il N.I.SAN., attraverso l’utilizzo di precisi parametri condivisi e uniformi, raccoglie i dati di costo delle aziende che lo costituiscono ed elabora il costo standard dei ricoveri ospedalieri consentendo attraverso il confronto con le medie del network stesso un miglioramento continuo della gestione volta ad evitare lo spreco di risorse. Tutto questo consentira’ all’Asl di Teramo di migliorarsi costantemente, di confrontare i propri costi con quelli di numerose altre aziende in Italia che per dimensioni e struttura le sono paragonabili, di vedere dove ci sono consistenti differenze, costituendo un insostituibile strumento di pianificazione strategica e di programmazione degli investimenti”.

Print Friendly, PDF & Email