Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo, riorganizzazione Tercas: “Tutto procede come da programma”

Teramo, riorganizzazione Tercas: “Tutto procede come da programma”

Dario Pilla è l’attuale direttore generale di Banca Tercas e Caripe e a distanza di qualche mese dall’assunzione delle cariche tira una sorta di bilancio dell’attività svolta. Un riassunto di quello che è stato dopo la disposta riorganizzazione dell’istituto di credito con accenni alle prospettive che si vanno ad aprire per il futuro: “La riorganizzazione del Gruppo bancario Tercas – si legge in una nota – avanza secondo le linee temporali e operative stabilite; terminato il periodo di adesione agli esodi incentivati e al fondo di solidarietà; avviata la rivisitazione di prodotti e servizi in relazione al nuovo modello commerciale. Le attività di riorganizzazione che hanno avuto inizio nel 2012, gestite in ambiti progettuali ben definiti e che coinvolgono sia risorse umane di Rete che di strutture centrali, proseguono. Sono in corso le attività di affinamento del nuovo modello distributivo attraverso opportuni interventi organizzativi mirati a rendere più snelli i processi di filiale e per favorire l’orientamento del personale ai bisogni del cliente. L’attività di formazione è stata completata per tutte le risorse e con la messa a terra del nuovo modello di servizio ne sono stati riscontrati i relativi benefici; è stato avviato il Progetto “Vicini alla Rete” che prevede il coinvolgimento dei responsabili delle strutture centrali delle Banche del Gruppo all’interno delle filiali allo scopo di condividere sul campo le logiche del nuovo modello distributivo e individuare spazi di miglioramento per renderlo più efficace ed efficiente; è stata altresì avviata la rivisitazione del catalogo prodotti in relazione ai nuovi segmenti di clientela creati; è stata infine potenziata la qualità dei servizi attraverso la creazione di nuclei di referenti specialistici dedicati allo sviluppo della multicanalità (home banking, corporate banking, e-commerce, ecc…)”.

Altro argomento sul quale si sofferma Pilla riguarda le risorse umane: “Sono terminate le attività volte all’efficientamento della struttura organizzativa attraverso il ricorso agli esodi incentivati e al fondo di solidarietà: raggiunti e superati gli obiettivi, in termini di numero di risorse aderenti, concordati con le Organizzazioni Sindacali. Le Banche del Gruppo hanno soddisfatto anche le richieste pervenute in eccesso rispetto agli obiettivi prestabiliti. E’ stato realizzato anche l’assestamento del nuovo modello organizzativo di Direzione Generale che vede l’Organizzazione come propulsore del cambiamento dei processi organizzativi per soddisfare le esigenze della Rete commerciale. Effetti positivi deriveranno dalla nuova regolamentazione dei processi di spesa; sono stati infine già raggiunti importanti obiettivi di riduzione delle spese amministrative”.

Da www.teramonews.it

Print Friendly, PDF & Email