Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo, rinnovabili: presentata II edizione di Energicamente

Teramo, rinnovabili: presentata II edizione di Energicamente

Nuova edizione per EnergicaMente. A scuola di energie rinnovabili la campagna sul risparmio energetico e la sostenibilità ambientale ideata da Estra, in collaborazione con Legambiente e Giunti Progetti Educativi, rivolta a tutte le classi delle scuole medie e alle V classi delle scuole elementari di Toscana, Umbria, Marche, Molise e Abruzzo.
L’obiettivo del progetto è promuovere tra i più giovani e le loro famiglie una cultura del risparmio energetico e informare sulle tecnologie che utilizzano energie rinnovabili. 
La campagna EnergicaMente. A scuola di energie rinnovabili è uno dei progetti educativi più significativi per Estra, nonché uno dei più radicati sul territorio in cui l’azienda opera.
L’edizione 2012/2013 vedrà coinvolti 18.000 studenti e 500 classi di Toscana, Umbria, Marche, Molise e Abruzzo. Di queste 250 hanno scelto di fare anche percorsi didattici in classe mentre altre 250 lavoreranno con il kit didattico con gli insegnanti). Sono 600 i kit consegnati. 
Sempre in aumento le adesioni: in Abruzzo 13 classi (7 nella passata edizione) di cui 12 in scuole in provincia di Teramo e 1 in provincia de L’Aquila e in Molise 11 classi (6 nel 2011/2012) di scuole in provincia di Campobasso. Nelle Marche sono 3 le classi che hanno aderito (4 lo scorso anno) di scuole in provincia di Fermo.
La campagna prevede kit didattici realizzati da Giunti Progetti Educativi e dei percorsi didattici a cura di Legambiente. Il kit, in particolare, è composto dal volumetto per i ragazzi Quante energie! Conoscerle e usarle bene, da una guida per l’insegnante con consigli e proposte per attività didattiche e da un calendario perpetuo da appendere in classe, con vignette e piccoli consigli sul risparmio energetico. Il progetto prevede inoltre due concorsi uno dedicato alle scuole e uno alle famiglie dei ragazzi che aderiscono alla campagna con in palio buoni per la fornitura di gas metano. 
Tra le novità di questa edizione, la realizzazione di un sito internet (www.energicamenteonline.it) in cui le scuole possono interagire, chiedere informazioni e scaricare materiali utili.
“La nostra azienda e Legambiente – ha affermato il presidente di Estra Roberto Banchetti – sono stati in grado di aggregare istituzioni locali e regionali, scuole, rappresentanti del mondo imprenditoriale. E infine Giunti Progetti Educativi. In un progetto con il quale contribuiamo alla diffusione di conoscenze e di consapevolezza tra i cittadini, le aziende e gli enti del territorio, sui temi del risparmio energetico e dell’efficienza energetica. Lavoriamo perché ci sia maggiore consapevolezza del valore delle rinnovabili e del loro sviluppo in ambito locale e cerchiamo di contribuire alla formazione delle scelte di ogni cittadino e non solo dei giovani in difesa dell’ambiente e del clima”. Un progetto che vede Estra fortemente motivata: “la nostra è una grande azienda, tra le prime dieci in Italia del settore energia. Un’impresa che ha una matrice e una proprietà pubblica. Siamo quindi orientati all’efficienza e all’efficacia della nostra azienda ma riteniamo centrale svolgere una funzione pubblica che contribuisca al miglioramento delle condizioni complessive delle comunità nelle quali operiamo”.
“Il progetto dimostra quanto possa essere efficace il rapporto tra istituzioni e privati in particolare quando si parla di temi come l’ambiente e il risparmio energetico – ha sottolineato Piero Romanelli assessore alla pubblica istruzione del Comune di Teramo – soprattutto in momenti di oggettive difficoltà di bilancio costituisce un esempio di rapporto virtuoso dove grazie all’intelligenza di alcune aziende private si può supplire alle carenze di risorse economiche pubbliche”.
“In tempi di ristrettezze economiche come questi è importante per Legambiente riuscire a portare avanti attività educative così significative visti i temi che trattano e il target di riferimento – ha aggiunto Antonio Sangiuliano segretario regionale Legambiente Abruzzo – e siamo grati a Estra che continua a credere in Energicamente investendo quindi sulle nuove generazioni verso uno stile di vita più consapevole”.
“Il successo di questo progetto lo dimostrano i numeri – ha spiegato Simona Merlino responsabile Promozione e Sviluppo di Giunti Progetti Educativi – per la scuola che sta vivendo un momento difficile, avere strumenti utili per realizzare attività didattiche è fondamentale ed Energicamente in questo è un valido contributo grazie ai tanti materiali che mette a disposizione”.

Print Friendly, PDF & Email