Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo, rapine in banca: questore rafforza sevizi sorveglianza

Teramo, rapine in banca: questore rafforza sevizi sorveglianza

Rafforzamento del servizio antirapina nel Teramano. Lo ha deciso il questore il giorno dopo l’ennesima rapina in provincia, questa volta a Corropoli. Dal 2012, infatti, si registra un aumento delle rapine in provincia di Teramo, specie quelle a danno delle banche. E quanto e’ emerso dall’analisi svolta in questura a Teramo nel corso di un incontro voluto dal questore, Amalia Di Ruocco, a cui hanno partecipato i carabinieri, i rappresentanti per la sicurezza dell’Abi e degli istituti di credito vittime di rapine negli ultimi mesi. Il questore ha fatto presente che per quanto riguarda le modalita’ di attacco dei banditi alle banche nella maggior parte dei casi hanno avuto una lunga durata, le fasce orarie piu’ a rischio sono state quella dalle 15 alle 16 e le armi maggiormente utilizzate si sono confermate essere quelle da taglio. Per questo si e’ deciso di alzare la guardia. Amalia Di Ruocco ha assicurato il rafforzamento della vigilanza antirapina, soprattutto all’apertura e chiusura degli sportelli bancari, ma si e’ anche deciso di sensibilizzare il personale bancario in merito alla segnalazione alle forze dell’ordine di situazioni particolari di rischio, carenze gravi e impreviste delle misure di sicurezza e movimenti sospetti all interno o all esterno delle banche, prestando particolare attenzione alla manutenzione dei sistemi di videosorveglianza agli ingressi e ai bancomat per verificarne il funzionamento ed il giusto posizionamento per garantire sempre un ottimale qualita’ delle immagini. Le banche cureranno la taratura dei sensori agli ingressi per migliorare la rilevazione di corpi metallici quali i taglierini, spesso usati nelle rapine.

Print Friendly, PDF & Email