Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo. Provincia avvia i lavori di manutenzione nelle scuola: il dettaglio degli interventi

Teramo. Provincia avvia i lavori di manutenzione nelle scuola: il dettaglio degli interventi

La Provincia di Teramo ha ripristinato la falegnameria interna e con i dipendenti coadiuvati da Lsu ha avviato un programma di piccole riparazioni nelle scuole. Porte, finestre, banchi rotti, tutto quello che si puo’ accomodare. Sei le dirigenze scolastiche che hanno aderito all’iniziativa, fornendo, nel contempo i dati su iscrizioni e banchi: un dato chiesto dalla presidenza e che servira’ a riallocare gli arredi scolastici da istituti che ne hanno in sovrannumero ad altri dove scarseggiano. Anche in questo caso un’operazione di “manutenzione” ma della spesa corrente. E a questo proposito sono iniziate le verifiche sulla Cosap dovuta dai concessionari di punti ristoro all’interno degli istituti scolastici: anche loro sono tenuti al pagamento del canone di occupazione di suolo pubblico. Ammonta, invece, a 1 milione e centomila euro, l’elenco della “spesa” per le manutenzioni ordinarie (infiltrazioni, pavimentazioni, laboratori, bagni ed altro). Si tratta di 46 interventi per progetti sotto i 100 mila euro. “In questo caso pianificheremo le manutenzioni innanzitutto con i fondi derivanti dalla vendita della caserma dei Vigili del Fuoco, 200 mila euro l’anno, poi, ci aspettiamo risorse dal Decreto Buona Scuola: risorse anche per gli investimenti piu’ consistenti i quali il settore sta predisponendo le progettazioni” dichiara il consigliere delegato Flaviano De Vincentiis. E sono 12 i progetti di manutenzione straordinaria, con importi sopra i 100 mila euro ciascuno – da 150 mila euro fino 1 milione – per una spesa complessiva di circa 6 milioni di euro. In questo caso i progetti riguardano interventi strutturali: dai tetti alle palestre.

Print Friendly, PDF & Email