Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo. Poste, 30mila euro bottino rapina uffici Sant’Omero

Teramo. Poste, 30mila euro bottino rapina uffici Sant’Omero

Colpo da ‘maestro’ all’ufficio postale di Sant’Omero (Teramo). Nella notte tra sabato e domenica, i ladri sono riusciti ad impossessarsi del denaro custodito in cassaforte che supera i 30mila euro. I banditi hanno potuto agire indisturbati guadagnando la fuga senza problemi visto che il furto e’ stato scoperto solo stamane all’ora di apertura. I banditi hanno forzato la porta d’ingresso a cui accede il personale, situata sul retro dell’ufficio. Hanno utilizzato un arnese robusto ed acuminato, forse proprio il grosso cacciavite che e’ stato rinvenuto all’interno dell’ufficio postale. Poi, con un martello, hanno forzato il blocco della maniglia della seconda porta che accede allo sportello. Con l’ausilio della fiamma ossidrica, hanno creato due fori laterali alla cassaforte per creare spazio fra i due ripiani. Il denaro ed alcuni altri documenti finanziari erano stati depositati nel ripiano superiore. Prima di agire, per evitare che i bagliori venissero notati, i banditi hanno oscurato le finestre che danno sulla cassaforte usando cartone. Prima di cio’, hanno tagliato i fili dell’impianto di allarme (l’ufficio postale di via Capo di Fuori non e’ dotato di sistema di videosorveglianza). Una volta dentro, hanno distrutto la centralina per evitare che scattasse. Nel timore che fosse nascosto qualche altro sistema di allarme o di videosorveglianza, hanno messo fuori uso anche i computer e le periferiche di lavoro. Stamani, l’ufficio e’ rimasto chiuso al pubblico e forse lo sara’ anche domani per i danni ai locali, alle apparecchiature informatiche ed alla linea di connessione. Indagano i carabinieri di Nereto (Teramo). Oltre al denaro non e’ stato portato via nulla.

Print Friendly, PDF & Email

Tags

Condividi