Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo. Niente cure gratis a suore, sindacalista deluso abbandona la Cisl

Teramo. Niente cure gratis a suore, sindacalista deluso abbandona la Cisl

Sindacalista deluso lascia la Cisl di Teramo. Franco Capanna, capo Lega Fnp Cisl, aveva ottenuto che suore e claustrali avessero visite mediche specialistiche gratuite grazie alla disponibilita’ dell’Ordine dei medici e degli odontoiatri di Teramo che aveva riconfermato l’accordo stipulato con la Cisl. Grazie a questo accordo, le religiose potevano contare di questo importante mezzo di supporto e alleviare la loro precarieta’ economica. Questo modello lanciato in provincia di Teramo, Capanna aveva avuto rassicurazione che venisse diffuso in tutte le province e citta’ d’Italia “ma tale principio e’ venuto meno dal segretario Cisl, Antonio Scuteri e dai vertici sindacali. Le religiose non ricevono nessun aiuto economico dal Vaticano – dice Capanna. Mi ero impegnato con le religiose di altre regioni, convinto di uno sforzo poderoso di altri sindacalisti ma non c’e’ stata l’azione definita e concordata per mancanza di direttive. Resta la perla della nostra provincia ma un’opera incompiuta. Resta il rispetto per Scuteri e la stima per i colleghi ma nessuna giustificazione quando si deludono speranze per migliaia di religiose in difficolta’ oggettive di ordine economiche delle quali per loro virtu’ nemmeno se ne lamentano per amore e sopportazione. La mia collaborazione con la Cisl termina. Oltre dieci anni senza respiro, dopo la nomina a capo lega, senza chiedere un soldo al sindacato ed anzi rimettendoci spesso i miei risparmi”.

Print Friendly, PDF & Email