Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo, Lotto zero: a giugno l’inaugurazione

Teramo, Lotto zero: a giugno l’inaugurazione

Un’unica grande inaugurazione fissata tra maggio e giugno 2013 per aprire il secondo tratto del Lotto Zero, presentare la copertura del tempio archeologico della Cona e ricongiungere il lungofiume. E’ questo in sintesi quanto emerso oggi nel corso di un tavolo tecnico allargato a cui hanno preso parte il sindaco Maurizio Brucchi, l’assessore ai lavori Pubblici Giorgio Di Giovangiacomo, una delegazione di tecnici dell’Anas e dell’Enel per fare il punto sull’andamento dei lavori e definire un cronoprogramma per l’infrastruttura diventata uno dei cavalli di battaglia dell’amministrazione comunale. Ma al di là delle scadenze fissate per il taglio dei nastri, la riunione odierna è servita a entrare nel vivo anche di aspetti squisitamente logistici e architettonici come quello di dare un “brand” alle quatto rotonde di ingresso alla città: una per chi arriva da Montorio, una per chi proviene da Ascoli e che verrà realizzata nei pressi di Ponte Vezzola, quella del Lotto Zero e quella ovale di via Arno. Tutte avranno un’area verde distintiva con una raffigurazione del logo “Città di Teramo” e ospiteranno un’opera d’arte scultorea. Il sindaco mantiene il massimo riserbo sulla “chicca” che verrà installata per l’inaugurazione del secondo tratto. Tra le novità annunciate per il grande giorno inaugurale c’è infine anche la realizzane di un cavalcavia pedonale sopraelevato in viale Mazzini che congiungerà la zona del Monumento ai Caduti con l’area della caserma della Guardia di Finanza. Importo complessivo dei lavori è di sei milioni di euro oltre a un milione di euro per la riqualificazione dell’area archeologica della Cona.

Da www.emmelle.it

Print Friendly, PDF & Email