Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo. Imprese,”Regione in Azienda”: vice presidente Regione visita Selta di Colonnella

Teramo. Imprese,”Regione in Azienda”: vice presidente Regione visita Selta di Colonnella

Prosegue il percorso “La Regione in Azienda“, con ‘il Palazzo’ che esce dalle ‘sue stanze’ e va sul territorio. Venerdì è la volta della Selta S.p.A. di Colonnella, un’azienda di alto livello nel settore telematico. Mercoledì, il vice presidente della Giunta regionale con delega allo Sviluppo Economico, Alfredo Castiglione, ha visitato altre due aziende di alta qualita’ nel teramano: la Sapori Veri nella zona industriale della pianura del Vomano e la Ardhag Group di Montorio al Vomano. La Sapori Veri dell’imprenditore Luciano Campitelli e’ una realta’ imprenditoriale di livello nazionale nel settore dolciario da oltre venti anni. Castiglione si e’ complimentato con Campitelli “per la sua attivita’ imprenditoriale intensa, che fa onore all’Abruzzo, e che va dal settore dolciario a quello sportivo e a quello televisivo, offrendo opportunita’ lavorative ad alcune centinaia di persone”. Presente all’incontro, Donato Fioriti, dirigente nazionale Unaga, l’Unione Nazionale dei Giornalisti dell’Agro-alimentare della Fnsi (Federazione Nazionale della Stampa Italiana), che ha anticipato di voler “tenere in considerazione quale soggetto partner di Expo 2015 di Milano proprio la Sapori Veri, quale eccellenza del settore dolciario, che sicuramente trovera’ spazio nei nostri padiglioni”. Successivamente, Castiglione e’ stato ricevuto da Fabrizio Di Leonardo, direttore dello stabilimento di Montorio al Vomano della Ardhag Group. La societa’ (120 lavoratori) e’ leader internazionale nel settore della produzione ed imballaggio delle bottiglie di birra. Ha commesse importanti, per il 25% da Eineken ed il 75% da Peroni e produce formati di vario tipo. Ha un prodotto di riciclo della materia prima per il 60% per il colore ambra, arrivando all’80% per il vetro verde. Il vice presidente della Regione ha appreso con piacere di come lo stabilimento “nonostante un gap evidente di costi energetici, sia la prima azienda nel gruppo internazionale irlandese per tasso di attivita’ e bassissimo grado di infortuni e malattia, con un attenzione importante e certificata in ambito ambientale. Come Regione – ha detto – non possiamo non essere vicini a imprese di tale qualita’ e ci prodighiamo per tutelarle e agevolarne la presenza e l’insediamento”.

Print Friendly, PDF & Email