Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo: i costi del consiglio comunale

Teramo: i costi del consiglio comunale

Quanto ci costa il Consiglio comunale? A rispondere alla domanda ci ha pensato il presidente del Consiglio Angelo Piglia, che ha tracciato un bilancio delle attività svolte nel 2011. Per i gettoni di presenza dei Consiglieri sono stati spesi 137.350 euro, pari allo 0,3% del Bilancio del Comune. Di questi, circa 29 mila euro sono stati utilizzati per le Commissioni. Il costo del gettone di presenza è di 120 euro per ogni Consiglio e di 50 euro per Commissione. In tutto nel 2011 si sono tenute 41 commissioni Consiliari preparatorie ai 22 Consigli Comunali di cui: 10 Consigli Comunali ordinari; 11 Consigli Comunali dedicati alle interrogazioni ed interpellanze, un Consiglio Comunale straordinario dedicato alla Team. Le delibere discusse sono state 55, 11 gli emendamenti, 13 gli ordini del giorno e 343 le interrogazioni. “Va dato atto – afferma Puglia – del senso di responsabilità di tutti i Consiglieri Comunali, sia maggioranza che minoranza, visto che nessuna seduta consiliare è stata sospesa per mancanza del numero legale. I dati meritano un’attenta riflessione, in particolare sul costo complessivo del Consiglio comunale, in ragione del particolare momento storico e delle perplessità che suscita nell’opinione pubblica la questione dei costi della politica”.Secondo Puglia il taglio di piccoli Enti rischia di non produrre l’effetto sperato, avendo come conseguenza un risparmio esiguo, impoverendo, però la politica locale. “Non va dimenticato che, dalle prossime consultazioni amministrative, il Consiglio comunale di Teramo dagli attuali 40 consiglieri passerà a 32. Ulteriori riduzioni, che porterebbero solo risparmi economici non significativi, rischiano di allontanare ancora di più il territorio dalla politica considerato che il primo riferimento per il cittadino, è rappresentato proprio dal consigliere comunale”.
Www.emmelle.it

Print Friendly, PDF & Email