Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo. Formazione, Dam.co Martinsicuro: i risultati ottenuti in un anno di attività

Teramo. Formazione, Dam.co Martinsicuro: i risultati ottenuti in un anno di attività

Dall’Abruzzo decolla Dam.co di Martinsicuro, una nuova realta’ aziendale che, in contro tendenza rispetto al tessuto economico nazionale, propone un nuovo modello di business: investire sulla formazione e puntare su giovani laureati e la loro creativita’. I risultati ottenuti in un anno di attivita’ confermano la validita’ di questa strategia. Sono state avviate importanti collaborazioni con marchi nazionali e internazionali come Melluso Calzature, Aran Word, LAS Mobili e Selta Comunicazione; piu’ di 170 sono i progetti richiesti, 80 dei quali in corso di sviluppo; la formazione e professionalizzazione di giovani neolaureati insieme alla collaborazione con le Universita’ e le Accademie hanno portato alla creazione di 8 nuovi posti di lavoro che aumenteranno nel 2014. Durante la conferenza stampa che si e’ svolta oggi presso la sala conferenze aziendale, i dirigenti e tutto lo staff tecnico hanno condiviso questi risultati. Emanuela Damiani l’amministratore, e suo fratello Enrico, il direttore commerciale, figli di un artigiano divenuto presto imprenditore di arti grafiche, hanno dato vita la progetto Dam.co in continuita’ e dando un valore aggiunto al progetto industriale Grafiche Martintype. Proprio da qui, dall’impresa paterna infatti, hanno costruito le basi necessarie per affrontare le nuove richieste del mercato e implementare cosi’ il tradizionale modello di business. Ad aprire la conferenza e’ stata Emanuela Damiani, la quale ha spiegato l’idea alla base del progetto: “La formula dell’impresa che abbiamo scelto di adottare ha detto – si sforza di essere innovativa in ogni sua manifestazione e lo conferma anche la modalita’ di selezione usata per comporre lo staff Dam.co. Abbiamo adoperato un modello di stage formativo che ci ha permesso di erogare contenuti, formare le persone e allo stesso tempo di valutare il potenziale dei candidati”. Le Accademie e l’Universita’ hanno avuto un ruolo significativo in questa selezione, perche’ e’ stata la banca dati attraverso la quale Dam.co e’ riuscita a entrare in contatto con giovani laureati e brillanti creativi. A parlare di questa collaborazione e’ stato il prof. Fabiano Petricone, docente presso l’Accademia delle Belle Arti dell’Aquila, intervenuto in quanto testimone di questo dialogo proficuo fra la formazione e il tessuto economico del territorio.

Le Accademie e le Universita’, afferma il docente, sono le prime a rilevare i mutamenti economici e sociali di una societa’ e a individuare quali sono i nuovi bisogni. Per questo sono anche i soggetti piu’ indicati per preparare i giovani con adeguate competenze da offrire alle aziende, per consentire loro di affrontare meglio le sfide di mercati sempre piu’ “liquidi”. “Dare la possibilita’ a giovani neolaureati di collaborare con aziende dinamiche e innovative come Dam.co – ha puntualizza il prof. Petricone – e investire sulla creativita’ per superare i momenti di crisi come quello che stiamo vivendo e’ una mossa vincente e Dam.co ne e’ la prova”. Per Enrico “Dam.co e’ il frutto di un progetto imprenditoriale che si propone di progettare e realizzare soluzioni personalizzate di comunicazione integrata, generando contenuti multicanale. Noi ci proponiamo di diventare il punto di riferimento, l’acceleratore di progetti e proposte di comunicazione multimediale e multicanale per le imprese, organizzazioni e talenti creativi del territorio”. Damiani ha spiegato che nella fase di start up, Dam.co ha svolto studi di ricerca e analisi individuando quali tra le aziende clienti della Martintype erano predisposte a sposare un modello di business integrato. Il campo d’azione di Dam.co e’ infatti soprattutto territoriale. Ha concluso la conferenza stampa l’intervento di Carla Santucci, account manager: “Dam.co offre consulenza, servizi e strumenti attraverso tre canali di comunicazione: off-line, on-line e mobile”. Per off-line si intende tutto il consolidato presidio dei media tradizionali: advertising branding e corporate. Per on-line invece, tutte quelle attivita’ web come social, web marketing, report analytics ed e-commerce. Per mobile infine la realizzazione di App personalizzate a seconda delle esigenze richieste”. Tra i servizi erogati da Dam.co, una posizione considerevole e’ data al rendering, ma altrettanto rilevante e’ lo spazio dedicato alla post produzione video e all’archivio dati (D.A.M.) “Vivo il progetto Dam.co da circa due anni e insieme ci siamo strutturati e organizzati per affrontare le sfide del mercato – ha infine commentato Santucci, la quale ha partecipato a tutte le fasi di questo progetto sottolineando che “tutto cio’ e’ stato possibile non solo grazie alla ricerca e allo studio ma anche grazie alla presenza di un team specializzato che fa un indispensabile lavoro di squadra”.

 

Print Friendly, PDF & Email