Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo, differenziata: in pole per Cartoniadi 2012

Teramo, differenziata: in pole per Cartoniadi 2012

Chieti, L’Aquila, Pescara, Teramo: chi vincerà le Cartoniadi 2012? La competizione prenderà il via venerdì e per un mese, fino al 30 giugno, le quattro città capoluogo se le “daranno di santa ragione” pur di conquistare il primo premio di 25mila euro.
“Dopo la vittoria conquistata nel 2006” commenta l’assessore comunale all’Ambiente Rudy Di Stefano “quest’anno sarà particolarmente difficile, perché i teramani sono già i numeri uno nella raccolta differenziata di carta e cartone. Ma possiamo e dobbiamo farcela, anche perché il denaro in palio sarà utilizzato per la sistemazione delle aree verdi e la realizzazione di parchi gioco per bambini”.
Cosa fare dunque? “Al di là del calendario settimanale” spiega Rita Di Ferdinando, responsabile comunicazione della Teramo Ambiente “ci sarà una squadra dedita al ritiro giornaliero della carta e dei cartoni. In qualunque giorno, i cittadini potranno chiamare il numero verde (800.253230) e la squadra speciale sarà pronta ad intervenire”.
La parola d’ordine è: conferire nella maniera corretta più carta e cartone possibile. Tutti possono, e devono, partecipare, dalle famiglie, alle scuole, agli uffici: “Siete tutti convocati”, come recita lo slogan.
Quattro i premi in palio: il primo, di 25mila euro, messo in palio dalla Regione, un secondo da 12.500 euro messo in palio da Comieco (il Consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica, organizzatore della manifestazione), infine, un terzo e quarto premio, rispettivamente da 8mila e 5mila euro, messi in palio sempre dal Consorzio.
FontE: cityrumors

Print Friendly, PDF & Email