Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo. Cultura, mobilità sostenibile e innovazione tecnologica: arrivano i fondi da Bruxelles

Teramo. Cultura, mobilità sostenibile e innovazione tecnologica: arrivano i fondi da Bruxelles

Unire tre obiettivi in un unico progetto per accedere ai fondi europei: il Comune di Teramo ci è riuscito e sono quindi in arrivo – manca solo l’ok di Bruxelles – circa cinque milioni di euro provenienti dai Por Fesr 2014-2020.

L’annuncio arriva dal sindaco Maurizio Brucchi che, in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato anche Luigi Nigri, funzionario della Direzione generale Affari Regionali a Bruxelles e Giovanni Savini, direttore dei Rapporti con l’Europa della Giunta regionale, ha annunciato di aver presentato il progetto di un percorso ciclopedonale che possa collegare tutta la città, dalla Cona a San Nicolò, potenziando i punti di wi-fi e banda ultralarga ed evidenziando i nostri tesori culturali.
“Siamo riusciti a mettere insieme le idee che avevamo sulla mobilità sostenibile, sull’innovazione tecnologica e sui percorsi culturali”, ha detto.
“L’Europa” ha ricordato Nigri, “ha voluto premiare quelle idee che hanno saputo integrare al meglio diversi percorsi di sviluppo, grazie ad una strategia globale. Per l’Abruzzo saranno impegnati 23 milioni di euro, da suddividere equamente tra le quattro province ma starà alle capacità di realizzazione dei Comuni poter aspirare a chiedere anche qualcosa in più”.
“La forza di Teramo è stata quella di saper presentare non più piccoli progetti non connessi tra di loro ma una sola grande idea”, ha confermato Savini, “che prevede, tra le altre cose anche gli interventi al Teatro Romano e il recupero del mercato coperto”.

Si attenderà ora l’ok di Bruxelles prima di poter avviare la fase operativa.

Print Friendly, PDF & Email