Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo. Corsa di San Martino, assessore Masci: evento abbina sport, enogastronomia e turismo

Teramo. Corsa di San Martino, assessore Masci: evento abbina sport, enogastronomia e turismo

La 17esima Corsa di San Martino, tradizionale gara podistica internazionale di corsa competitiva su strada che si correra’ domenica prossima a Controguerra (Teramo) sulla distanza dei 15 chilometri, e’ stata presentata, mercoledì mattina, a Pescara, in Regione, alla presenza dell’assessore allo Sport, Carlo Masci. “Una manifestazione sportiva che viene organizza da ben diciassette anni come la corsa di San Martino – ha dichiarato Masci – puo’ contare su una macchina organizzativa perfettamente oliata in cui nulla viene lasciato al caso. Tanto e’ vero che gli organizzatori dell’evento – ha proseguito l’assessore – sono stati cosi’ bravi da centrare l’obiettivo di accedere ai fondi per lo sviluppo e la coesione (Fsc) (ex Fas). Risorse nazionali nell’ambito delle quali – ha ricordato – l’Abruzzo e’ stata l’unica Regione ad aver attivato una specifica linea di finanziamento da destinare allo sport”. Del resto, l’evento agonistico di Controguerra non solo richiama appassionati di podismo da tutta la regione e da quelle limitrofe ma anche “top runner” di chiara fama internazionale come alcuni atleti keniani e marocchini capaci di performance tecniche di assoluto rilievo. Anche in questa edizione sara’ presente l’atleta keniano, Julius Rono, che lo scorso anno stabili’ il record della corsa con il tempo di 44’34”. “Lo sport e’ forse in assoluto il contesto che aggrega maggiormente le persone – ha ripreso Masci – ma in particolare questa corsa che puo’ vantare numeri straordinari in fatto di partecipazioni e presenze (circa 2770 persone lo scorso anno), riesce a trasformare per due giorni un’intera comunita’ ed a muovere anche un indotto economico non indifferente. A Controguerra, infatti, gli organizzatori sono riusciti ad abbinare al meglio sport, enogastronomia, turismo e solidarieta’ in un unicum che rafforza ulteriormente l’evento agonistico e rende protagonista l’intero comprensorio”. Non a caso, infatti, la corsa agonistica sara’ affiancata da una camminata non competitiva di 5 chilometri, la “Terza mangialonga run”, aperta a tutti e caratterizzata, lungo il percorso (ad ogni chilometro), da punti di ristoro per assaggi di prelibatezze locali. Inoltre, sara’ ripetuta l’iniziativa umanitaria “Running for Africa”, promossa dal Gruppo podistico Avis Val Vibrata che si prefigge di donare alle giovani popolazioni africane vecchie scarpette da corsa e t-shirt nuove di zecca. Infine, nell’ambito della manifestazione sportiva, che prevede la presentazione dei top runner la sera di sabato 9, ci sara’ anche spazio per il settimo raduno podistico nazionale dei camperisti runners. Alla presentazione della Corsa di San Martino sono intervenuti anche il presidente regionale del Coni, Enzo Imbastaro, l’assessore comunale di Controguerra, Mauro Scarpantonio, ed il responsabile dell’organizzazione, Raffaele Traini.

Print Friendly, PDF & Email