Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo. Condividere un sogno tramite una app: da una startup teramana nasce WeFling

Teramo. Condividere un sogno tramite una app: da una startup teramana nasce WeFling

Tre ragazzi abruzzesi creano una piattaforma con in mente una sola cosa: far vivere i sogni dei propri utenti. Trionfano allo SpeedAP 2015 di Ascoli.

Non c’è nulla di più concreto dei sogni. Sembra essere questo pensiero ad aver ispirato, a tre giovani Teramani (Aldo Xhango, Daniele Sperandio e Fabio Patriarca), la nascita di WeFling, ovvero una piattaforma online con relativa app per cellulare, basata su un’idea di business moderna: creare un ponte tra persone che non si conoscono ma che hanno gli stessi desideri.

Come funziona?
WeFling (http://www.wefling.net) è un mezzo che permette alle persone di rispondere alla domanda: “MI piacerebbe farlo…ma con chi?”. La piattaforma mette a disposizione due strumenti innovativi: i Fling e la Wishlist. I Fling sono eventi/appuntamenti creati dagli utenti con poche informazioni sul da farsi, ovvero data, ora e luogo dell’incontro visualizzabili tramite una mappa interattiva. La Wishlist è, invece, una lista delle cose da fare almeno una volta nella vita – che possono andare dal visitare il Moma di New York all’attraversare l’America coast to coast, o qualunque altra cosa venga in mente agli iscritti, i “flingers”, che potranno rintracciare altri utenti con cui hanno in comune dei sogni. Alla base di entrambi gli strumenti c’è un’idea che caratterizza WeFling: il favorire l’incontro di persone che hanno in comune una passione o un sogno. Tramite la piattaforma infatti i flingers possono mettersi in contatto, utilizzando la chat interna, in modo che le persone abbiano l’opportunità di spostarsi dall’ambito virtuale a quello concreto, conoscendo altra gente con gli stessi desideri e la stessa voglia di soddisfarli.
L’app per smartphone pochi giorni dopo il lancio ufficiale del progetto, il 16 maggio scorso, è stata selezionata per apparire tra le migliori nuove proposte dell’App Store il negozio virtuale degli utenti iOs in cui ogni giorno vengono caricate 30.000 App.
Il 25 Settembre i creatori di WeFling hanno partecipato a SpeedAP 2015, una competizione tra aspiranti imprenditori dove hanno presentato il proprio progetto imprenditoriale ad una platea di business angels finanziari e industriali e seed capitalist uscendo vincitori della competizione.
Non si tratta che delle prime soddisfazioni ottenute dai tre ragazzi Abruzzesi dietro WeFling, ovvero Aldo Xhango, Fabio Patriarca e Daniele Sperandio, tutti con un curriculum di studi universitari e lavori in ambito economico e commerciale alle spalle. Menti legate al territorio e al servizio dell’imprenditoria, ragazzi che, pur avendo trovato chiuse molte porte – nella migliore tradizione contemporanea – non si sono scoraggiati e, investendo di tasca propria, hanno messo in acqua il loro progetto, permettendosi ben presto il lusso di ottenere i primi successi digitali.
Ora WeFling punta a espandere la propria base di utenti conservando la voglia di portare avanti il loro progetto in Italia e mirando ad un espansione in tutta Europa.

Print Friendly, PDF & Email