Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieTeramoTeramo. Azienda Martelli di Ancarano, presentata interrogazione a ministro del Lavoro

Teramo. Azienda Martelli di Ancarano, presentata interrogazione a ministro del Lavoro

Sulla sorte dei 120 operai della Martelli Lavorazioni Tessili di Ancarano, che dallo scorso agosto non ricevono le indennita’ del contratto di solidarieta’ in scadenza il 30 novembre, il deputato di Sel, Gianni Melilla ha depositato un’interrogazione al ministro del Lavoro. Nei giorni scorsi c’e’ stata una forte mobilitazione dei lavoratori dell’azienda e ieri e’ stata indetta una giornata di sciopero con un presidio di fronte alla Martelli, allo scopo di sollecitare l’azienda ad anticipare le indennita’ relative al contratto di solidarieta’, scrive Melilla. A seguito dell’incontro, i vertici aziendali hanno dichiarato di non avere la liquidita’ necessaria per anticiparla e che sarebbero disposti a prorogare il contratto di solidarieta’ solo per una parte dei dipendenti. All’inizio di ottobre, infatti, e’ stata avviata dalla Martelli la procedura di mobilita’ per 85 lavoratori. In una nota i sindacati hanno sollecitato i vertici aziendali a riportare all’azienda di Ancarano le commesse che oggi vengono lavorate in altri stabilimenti della stessa societa’, per rendere cosi possibile la sottoscrizione e la gestione di un contratto di solidarieta’, che permetterebbe il mantenimento dei livelli occupazionali attuali . Melilla chiede al titolare del dicastero, se non intenda promuovere una iniziativa con l’azienda, i sindacati e gli enti locali al fin di sottoscrivere un contratto di solidarieta’ per la salvaguardia dei livelli occupazionali.

Print Friendly, PDF & Email