Ultime Notizie
HomePosts Tagged "confcommercio" (Page 23)

E’ venuto a mancare oggi il Comm. Luigi Recanati, già Presidente negli anni scorsi, per circa un ventennio, della Confcommercio Circondariale di Sulmona.
Figura storica dell’Associazione di Categoria, imprenditore egli stesso, ha dedicato gran parte della sua vita all’impegno sindacale, lungo e proficuo, in favore del commercio non solo di Sulmona e del Comprensorio Peligno, ma anche provinciale e nazionale

La neonata Ass. Federeventi (prov dell’Aquila e prima in Abruzzo), sceglie Avezzano come location d’esordio per l’attività di collaborazione intrapresa a livello nazionale tra tutti i professionisti impegnati nelle diverse attività dell’organizzazione eventi, dalle fiere agli spettacoli, dai convegni alle grandi manifestazioni sportive, con lo scopo di favorire uno sviluppo più organico del settore nel territorio provinciale e di tutto l’Abruzzo essendo la prima delegazione creata in Regione.

“Sono mesi e mesi che lanciamo a tutte le istituzioni ed ad ogni livello segnali chiari di difficolta’ del settore commerciale; abbiamo rivolto allarmi ed appelli in tale direzione e, purtroppo, a tutt’oggi non abbiamo raccolto neanche un flebile segno d’attenzione da parte di chi, forse, non vuole vedere la crisi e, quindi, tacitamente si rifiuta anche di affrontarla”. Lo affermano in una nota il Direttore della Confcommercio dell’Aquila, Celso Cioni ed il Presidente, Roberto Donatelli.

La Confcommercio solleva il problema delle sagre. Giandomenico Di Sante, presidente dell’organizzazione di categoria, in una lettera scritta ai sindaci della provincia di Teramo e all’assessore provinciale alle attività produttive, pone il problema (non nuovo) della concorrenza sleale che eventi eno-gastronomici, che proliferano sempre più, producono nei confronti dei pubblici esercizi.

L’Italia e’ ultima per livello di efficienza del sistema giudiziario nella classifica stilata da Confcommercio su 26 Paesi europei e non. Nel rapporto sulle determinanti dell’economia sommersa, pubblicato dall’Ufficio Studi di Confcommercio, si legge che la situazione della giustizia in Italia non ha registrato negli anni grandi cambiamenti e nella graduatoria 2010 occupa l’ultimo posto su 26 paesi, preceduta da Grecia, Slovacchia, Slovenia e Messico, segnalando un peggioramento di una posizione rispetto al 2000.