Ultime Notizie
HomePosts Tagged "albergatori"

Oggi la Dmc in Teramo Nord è una realtà. Questa mattina è nato il consorzio “Abruzzo Costa dei Parchi S.c.a.r.l.”. Così la Dmc (Destination Management Company) è finalmente costituita è darà vita ad nuovo modello di promozione e organizzazione turistica regionale. Nello specifico, si è registrata una grande sottoscrizione da parte delle organizzazioni teramane con oltre 100 imprese in oltre 15 Comuni che hanno confermato la partecipazione al progetto.

L’Abruzzo si riconferma la regione più economica dove poter trascorrere un soggiorno. Lo evidenziano i dati elaborati dall’osservatorio di trivago.it il popolare portale di ricerca per hotel che ha preso in considerazione l’andamento dei prezzi degli alberghi italiani da gennaio a dicembre 2012. Con 86 euro a notte quale prezzo medio per un soggiorno è nella nostra regione che si paga meno per le vacanze.

Lo scorso 14 gennaio, presso l’Hotel Breaking a Mosciano Sant’Angelo Federalberghi-Confcommercio Abruzzo ha organizzato un incontro per condividere, con i Comuni, le maggiori Istituzioni e le aziende leader del territorio, l’importante processo di riformulazione dei Principi Guida per la promozione di Progetti di Sviluppo per Destinazione e Prodotti Turistici Regionali e la costituzione e il riconoscimento dei Sistemi Turistici, (approvati in via definitiva dalla Giunta Regionale d’Abruzzo nella seduta del 16 Aprile 2012 – Deliberazione n. 226).

La Regione Abruzzo paghera’ gli indennizzi agli albergatori abruzzesi che hanno ospitato la popolazione aquilana nel periodo dell’emergenza terremoto. I pagamenti per i crediti accertati e convalidati potrebbero aversi gia’ a gennaio. E’ quanto emerso dalla riunione che il presidente della Regione, Gianni Chiodi, ha avuto con i dirigenti del ministero della Coesione territoriale e i rappresentanti regionali delle associazioni albergatori.

Gli albergatori si schierano contro le false recensioni dell’indice di gradimento dei servizi alberghieri pubblicate su internet . “Tutti coloro che lavorano nel settore turistico conoscono bene il contenuto e la funzionalita’ di alcuni portali dove vengono riportate le recensioni – dice Giammarco Giovannelli di Federlaberghi. Questi portali sono in grado di influenzare la scelta di un potenziale cliente che intende prenotare un albergo; se la recensione e’ falsa crea effetti negativi che distorcono il mercato e la concorrenza leale. 

Sara’ nostra premura portare avanti iniziative per arginare il problema delle recensioni false, sensibilizzando le istituzioni competenti, segnalando alle stesse, azioni sospette”. Oltre che da Federalberghi, il problema e’ condiviso da Albatour, l’associazione che raccoglie gli albergatori della citta’ di Alba Adriatica (Teramo).