Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'AquilaSulmona. Turismo, due giorni dedicati alla promozione on line

Sulmona. Turismo, due giorni dedicati alla promozione on line

Il mondo del web e le diverse articolazioni “social” come elementi imprescindibili della promozione turistica del territorio. Con queste premesse parte mercoledi’ a Sulmona “Abruzzo Digital Days“, evento di due giorni organizzato dal Servizio Informazione e Promozione turistica della Regione Abruzzo in collaborazione con le DMC regionali e il Comune di Sulmona, dedicato alla formazione degli operatori abruzzesi sulla promozione turistica web 2.0. A Sulmona, presso la sala congressi del Cinema Pacifico, si ritroveranno mercoledi’ 5 e giovedi’ 6 novembre 210 operatori turistici regionali per raccogliere suggerimenti, consigli e indicazioni degli esperti della promozione turistica sul web. In Abruzzo i numeri della promozione turistica web sono incoraggianti grazie anche alla svolta “social” che il Servizio Informazione e Promozione turistica della Regione ha impresso alla propria programmazione turistica. La community che fa capo ad Abruzzo Turismo (Facebook, Twitter, Instagram ed altri canali social) conta circa 50 mila aderenti con le eccellenze di Instagram Abruzzo, secondo solo alla Toscana. L’appuntamento di Sulmona vuole dunque mettere a disposizione gli strumenti della formazione con esperti del settore. Il primo giorno, dopo i saluti istituzionali, e’ infatti previsto l’intervento di Roberta Milano, co-fondatrice BTO e componente del TDLab del ministero dei Beni Culturali; nel pomeriggio Alessio Carciofi della Social media Consultant avviera’ il programma specifico di formazione. “L’iniziativa che parte domani a Sulmona – spiega il consigliere delegato Camillo D’Alessandro – rientra nella nuova strategia che la Regione Abruzzo vuole avviare in campo turistico, e cioe’ il contatto continuo con il territorio e con gli operatori che quotidianamente lavorano per il turismo regionale. Un elemento, questo, che deve essere modalita’ di lavoro per la creazione di sinergie in vista della nuova governance del turismo”.

Print Friendly, PDF & Email