Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieUfficio StampaSulmona Asl: non ci saranno più nascite in Abruzzo

Sulmona Asl: non ci saranno più nascite in Abruzzo

Una mobilitazione generale a difesa dell’ospedale di Sulmona è stata annunciata per il 19 marzo prossimo

 

dagli esponenti del Pd cittadino, da quelli della sinistra radicale e dell’Idv nel corso di una conferenza stampa.
“Con le ipotesi di ulteriori tagli si rischia che anche il punto nascita dell’ospedale di Sulmona venga soppresso – ha spiegato il presidente della Comunità Montana Peligna, Antonio Carrara – e se ciò avvenisse, dopo la chiusura dei reparti di Ostetricia di Popoli (Pescara) e di Castel di Sangro (L’Aquila), non ci sarebbero più nascite nel centro Abruzzo”.
Carrara ha poi chiesto che le unità complesse come Urologia, Oncoematologia e Medicina nucleare restino a Sulmona e, nello stesso tempo, ha rilanciato la proposta di istituire a Sulmona un polo logistico farmaceutico, progetto in fase di attuazione prima della caduta del governo Del Turco e poi rimasto in sospeso.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi