Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoSblocca Italia ma non l’edilizia, Abruzzo a Lupi: dobbiamo morire ancora di terremoto?

Sblocca Italia ma non l’edilizia, Abruzzo a Lupi: dobbiamo morire ancora di terremoto?

Il ministro Lupi sa che per rilanciare l’economia abbiamo bisogno di far ripartire l’industria dell’edilizia perché è il settore con più alta incidenza di mano d’opera, la famosa manifattura italiana. Il Ministro sa anche che l’Abruzzo è stato decapitato del suo Capoluogo per la ferocia di un terremoto che ha lasciato 309 morti e 70mila sfollati. Dei 12 miliardi di euro che transiteranno su L’Aquila, una minima parte garantirà la salvezza della vita dei cittadini. Il motivo il Ministro lo sa già: l’adeguamento sismico non si può fare, almeno non domani né dopodomani e neppure il giorno appresso. Ma è adesso che la gente muore: perché di L’Aquila ce ne saranno altre, in Sicilia, in Calabria, in Campania, e nel resto dell’Italia ormai interessata integralmente dal problema sismico.
Sappiamo, invece, che esistono sistemi che la gente non conosce e sui quali lo Stato ha il dovere di fare informazione affinché ciascuno possa decidere di mettere in sicurezza sé e la sua famiglia: innovazioni tecnologiche che neanche gli addetti al settore sismico pensavano fossero così numerose su tutto il territorio nazionale.

… continua a leggere

FONTE: www.stanza-antisismica.it

Print Friendly, PDF & Email