Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiSan Salvo, taglio choc alla Denso: 360 esuberi

San Salvo, taglio choc alla Denso: 360 esuberi

Brutte notizie per la Denso di San Salvo. La direzione aziendale ha confermato che nello stabilimento di Piana Sant’Angelo 360 operai sono in eccesso, pertanto i volumi produttivi sono gestibili solo con 750 dipendenti.
La società ha ribadito quella che era una indiscrezione uscita nei giorni scorsi, durante un incontro con le organizzazioni sindacali Fiom Cgil, Fim Cisl, Uilm Uil, Ugl e Fismic convocate per affrontare la riduzione della produzione di componenti elettronici per il settore automotive ed elaborare proposte ‘atte al superamento delle difficolta’ derivanti dall’attuale crisi dei volumi’. La Denso ha spiegato il calo produttivo sottolineando l’estrema difficolta’ derivante dalla crisi che attanaglia il mercato dell’auto e il disequilibrio tra il numero di occupati ideale e quello reale.
‘Dalla discussione – commenta Davide Labbrozzi della segreteria provinciale Fiom Cgil – emerge con chiarezza la volonta’ comune di salvaguardare i livelli occupazionali e di creare sistemi che mettano al riparo le lavoratrici ed i lavoratori dall’eventuale rischio di perdere l’occupazione’. La Denso ha ribadito la centralita’ degli investimenti previsti per San Salvo, in parte gia’ effettuati ed in parte da effettuare nei mesi che verranno. In particolare 8 dei 50 milioni previsti saranno destinati al miglioramento delle produzioni attuali ed i restanti 42 all’implementazione di nuovi prodotti. I sindacati hanno chiesto di avviare il confronto per l’adozione dei ‘contratti di solidarieta’ che ‘salvaguarderebbe i livelli occupazionali ed i redditi dei lavoratori, darebbe respiro all’Azienda e metterebbe al centro della gestione della fabbrica il valore della solidarietà’
Da Notiziedabruzzo.it

Print Friendly, PDF & Email