Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieSan Marino annuncia patrimoniale: 20 mln nelle casse

San Marino annuncia patrimoniale: 20 mln nelle casse

 

La Repubblica di San Marino introduce la patrimoniale. Lo ha annunciato il ministro alle Finanze sammarinese, Pasquale Valentini al termine della riunione del Congresso di Stato, il consiglio dei ministri di San Marino.

La patrimoniale sarà però applicata una tantum e dovrebbe portare nelle casse dello Stato del Titano 20 milioni. La segreteria alle Finanze, il dicastero di Valentini, inserirà la patrimoniale nella Finanziaria che va in prima lettura del prossimo Consiglio Grande e generale, il parlamento sammarinese. La patrimoniale sarà quindi introdotta da San Marino come tassa straordinaria con altri interventi per consolidare le entrate già previste nel bilancio 2011. Ossia l’addizionale sull’Imposta generale dei redditi (Igr) e la decurtazione del 10% delle indennità per il pubblico impiego. San Marino deve fare i conti con una notevole riduzione delle entrate: i gettiti di monofase, ora stabile ma che ha perso 25 milioni di differenziale netto, e il settore bancario in forte contrazione ma fetta importante delle entrate Igr, che è passata da 140milioni del 2008, ai 98 del 2011. L’assestamento di bilancio per il 2011 è di 50 milioni di euro (mentre la previsione era di una chiusura di 38 milioni). Una differenza che non avendo copertura si trasforma in debito pubblico se non verrà introdotta in Finanziaria la patrimoniale, l’addizione Igr e le decurtazioni sulle indennità statali. Con la manovra invece si stima di mantenere il deficit nel 2012 a 26 milioni.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi