Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiSan Giovanni Teatino, polo del legno: nasce la porta “made in Abruzzo”

San Giovanni Teatino, polo del legno: nasce la porta “made in Abruzzo”

Abruzzo regione dello start-up: la Fira, la Finanziaria Regionale Abruzzese ha annunciato la partenza del bando per scoprire nuovi imprenditori, a cominciare dalle idee. Il Presidente della Fira, Rocco Micucci, intervenuto al convegno “Legno, materiale del futuro” che si è tenuto nella sala consiliare del comune San Giovanni Teatino, ha sottolineato che sono pronti nove milioni di euro, da fondi dell’Unione Europea, per affiancare le nuove imprese abruzzesi. Si tratta, ha spiegato Micucci, di un ingresso con quote di minoranza, nel capitale sociale delle imprese.
Durante i lavori, aperti dal Presidente del Consiglio Regionale, Nazario Pagano, i quale ha sottolineato il ruolo importante che il settore del legno può svolgere in Abruzzo, è stato presentato in anteprima nazionale il brevetto della Porta Zero, realizzato dall’azienda Sealing Porte di San Giovanni Teatino. Una porta, ha detto l’ideatore, Roberto Canalini, che si può montare da soli, senza l’intervento di personale esperto, di fatto portando a zero il costo stesso della porta.
Le aziende di commercializzazione, ha sostenuto il Responsabile relazioni esterne di Ikea Italia, Valerio di Bussolo, guardano con interesse al territorio quando offre prodotti d’eccellenza. Un caso concreto, ha sottolineato il direttore di Leroy Merlin di San Giovani Teatino, Claudio Magrini, presente assieme al responsabile aziendale Gianfranco Claps, viene proprio da una azienda della Val Pescara che fornisce vernici in tutti i punti vendita del gruppo.
L’appello agli artigiani a fare fronte comune, superando ostacoli di ogni genere, è venuto dal Presidente della Cna Abruzzo Italo Lupo e dal Direttore di Confartigianato, Daniele Giangiulli. L’Abruzzo dei Parchi è pronto anche ad offrire possibilità occupazionali nel settore dell’artigianato e del turismo, ha sottolineato la vice direzione del Parco Nazionale della Majella. Anche i comuni, ha detto l’Assessore alle Attività produttive del Comune di San Giovanni Teatino, Federico di Palma, sono pronti a sostenere questi processi, pur nelle ristrettezze di bilancio.
L’obiettivo, ha messo in evidenza il Vice Presidente della Regione, Alfredo Castiglione, è integrare il Polo regionale del mobile, individuato nel teramano, con quello del Legno, vero materiale del futuro, come dimostrato dalla Porta Zero, esempio di creatività ed innovazione “Made in Abruzzo”.

Print Friendly, PDF & Email