Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieChietiSan Giovanni Teatino. No neet: workshop sulla precarietà giovanile

San Giovanni Teatino. No neet: workshop sulla precarietà giovanile

Local Ne(e)tworking event, idee per sfidare la precarietà giovanile. “No Neet workshop – storie, idee e progetti per sfidare la precarietà giovanile”, giovedì 29 settembre, ore 10.30, nella sala consiliare del Comune di San Giovanni Teatino.

Interverrano:

Marinella Sclocco, Assessore regionale Politiche Giovanili e Garanzia Giovani

Andrea Gerosolimo, Assessore regionale Lavoro e Formazione

Tommaso Di Rino, Direttore dipartimento Sviluppo Economico, Politiche del Lavoro Regione Abruzzo

Luciano Marinucci, Sindaco San Giovanni Teatino

Alessia Chiacchiaretta, Consigliere comunale del. politiche giovanili San Giovanni Teatino

In Abruzzo i giovani NEET – Not in Education, Employment or Training (quelli che non studiano, non sono occupati e non seguono corsi di formazione) sono circa trentamila. Si tratta di una fascia di popolazione destinata a crescere e di difficile censimento oltre che poco conosciuta dagli stessi addetti al settore.  Ecco perchè l’assessorato regionale alle politiche sociali segue con attenzione il fenomeno, il progetto di San Giovanni Teatino per arrivare a possibili ed efficaci azioni di contrasto.

Il Comune di San Giovanni Teatino,unico in Abruzzo, affiancato come partner privato dall’impresa sulmonese Territorio Sociale, e da organizzazioni pubbliche e private di Spagna, Grecia, Romania e Polonia, ha ottenuto un finanziamento ErasmusPlus di circa 296 mila euro.

Il progetto E.C.M.Y.N.N. (Enhancing Competences to Meet Young’s NEETs Needs), che ha visto il Comune di San Giovanni Teatino capofila, ha superato la concorrenza di duecento progetti arrivati da tutta Italia.

Quello di San Giovanni Teatino è stato un progetto pilota che la Regione potrebbe replicare in altri comuni abruzzesi attingendo ai fondi FSE.

Print Friendly, PDF & Email