Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraRosciano. Piano di sviluppo rurale: cento agricoltori all’incontro organizzato da Coldiretti

Rosciano. Piano di sviluppo rurale: cento agricoltori all’incontro organizzato da Coldiretti

Le opportunità e le aspettative legate al nuovo Piano di sviluppo rurale, la necessità di una burocrazia più snella e l’importanza della collaborazione tra vecchie e giovani generazioni per realizzare i nuovi sogni d’impresa. Sono alcuni dei temi approfonditi ieri sera nel corso dell’assemblea zonale di Coldiretti che, a Rosciano, nella sala consigliare del Comune, ha visto partecipare un centinaio di agricoltori. Una foltissima platea per un importante momento di confronto, alla presenza del presidente di Coldiretti Pescara Chiara Ciavolich e del direttore regionale Alberto Bertinelli (nella duplice veste di direttore provinciale) che hanno inaugurato il “tour” nelle diverse zone della provincia in cui l’agricoltura consiste di 12mila azienda agricole per un totale di circa 55 mila ettari coltivati a cereali (24.000 ettari), prati pascolo permanenti (15.000 ettari), olivo (11.000 ettari), vite (3.000 ettari) e colture orticole (3.000 ettari). Tanti gli argomenti di discussione, con particolare riferimento alle problematiche più sentite nell’alta valle del Pescara e al nuovo Piano di sviluppo rurale (lo strumento che ripartisce i fondi destinati all’agricoltura), da cui dipenderà il futuro dell’economia agricola regionale, su cui le aziende soprattutto più giovani hanno evidenziato la necessità <>.
<> ha sottolineato la presidente Ciavolich <<è un importante strumento in mano agli agricoltori da cui, soprattutto i giovani, possono trarre la possibilità di realizzare i proprio sogni di impresa. E’ necessario però che i nuovi imprenditori abbiamo chiaro il proprio progetto e che questo sia condiviso con i propri padri”. Un nuovo approccio su cui si è espresso anche il direttore Bertinelli, evidenziando “l’impegno dell’organizzazione per rispondere concretamente alle esigenze sempre crescenti delle imprese anche in termini di professionalità e servizi”. Erano presenti all’assemblea, anche il segretario di zona Sonia Serra, il presidente sezionale Davide Speranza e i tecnici responsabili Fabio Di Pietro e Luca Di Giandomenico della federazione regionale.

Print Friendly, PDF & Email