Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieL'Aquila“Rinnovo Convenzione Confidi L’Aquila – Carispaq”: aumentano le condizioni di maggior favore per gli Associati

“Rinnovo Convenzione Confidi L’Aquila – Carispaq”: aumentano le condizioni di maggior favore per gli Associati

A cura di Marco Masciocchi


aumentano le condizioni di maggior favore per gli Associati

Dopo aver esaminato la valutazione della solvibilità dell’Istituto, l’andamento delle sofferenze negli anni pregressi e il volume dei finanziamenti garantiti a condizioni di miglior favore per gli Associati,  Confidi L’Aquila e la Carispaq hanno rivisto di comune accordo la convenzione ordinaria in corso che da sempre  è volta a soddisfare le esigenze delle P.M.I.

In particolare, sono stati diminuiti, in alcuni casi anche dello 0,50%, gli spread applicati ai tassi base su  tutte le forme tecniche e sono stati innalzati i plafond e la durata di alcune linee di credito a favore delle locali P.M.I.. Inoltre, sono state regolamentate le spese accessorie con condizioni di maggior favore per gli associati al Confidi L’Aquila. Il nuovo accordo, reso possibile  grazie alla disponibilità di Carispaq che ha accolto le richieste creditizie manifestate nei diversi incontri in seno a Confindustria L’Aquila, è teso anche a contrastare in maniera efficace la tendenza al rialzo dei tassi di interesse, circostanza particolarmente gravosa nell’attuale difficile situazione congiunturale. Si auspica che anche altri Istituti di Credito operanti nel territorio seguano la strada oggi intrapresa per una più efficace politica creditizia sul territorio.

Le nuove condizioni sono consultabili on line nella Sezione Documenti della Area Privata del ns. sito http://www.confindustria.aq.it

 

 

PROGETTO BUS TRANSFER UNA BUSSOLA PER LE AZIENDE

“Rapporto Scuola- Azienda:

valutare le competenze trasversali per agevolare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro

 

Una giornata di seminario dedicata al tema Rapporto Scuola- Azienda: valutare le competenze trasversali per agevolare l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro”.

La finalita’ del progetto di trasferimento è consentire alle aziende della Regione Abruzzo l’adozione di un modello di certificazione delle competenze trasversali di un giovane, ad integrazione degli strumenti di selezione del personale da assumere, per mettere a sistema uno strumento che faciliti la conoscenza e l’orientamento dei giovani nel mondo del lavoro e della produzione. Il target-group principale è rappresentato da 50 aziende della Regione Abruzzo, scelte in modo da garantire la presenza di grandi, medie e piccole, delle quali saranno coinvolti i responsabili delle risorse umane ed i capi del personale. Altro target group è rappresentato  dalle scuole tecniche e professionali dell’Abruzzo nelle quali verra’ adottato, con la collaborazione del sistema di formazione regionale, il modello di certificazione ed il relativo bilancio di competenza.

Partner del progetto sono: per l’Italia CEPAS -Roma Responsabile del Progetto, ITIS MAJORANA – Avezzano, Confindustria  L’Aquila, ISPEF – Roma, SINTAGMA – Roma, per il Belgio SIREAS – Bruxelles,  per il Portogallo ISESP – Espino

Intervengono al seminario (21 ottobre, ore 15,30 sede Confindustria L’Aquila): Sergio galbiati Presidente Confindustria L’Aquila, Giancarlo Colferai –CEPAS, Orazio Pasquali “Il progetto BUS-TRANSFER  nel

rapporto scuola-azienda”, M. Sbolgi e A. Silva Dias “La dimensione europea del progetto”. Partecipano alla tavola rotonda coordinata da   Coordina Giancarlo Colferai – CEPAS: Giuditta Alessandrini Universita’ Roma 3;

M. Petracca   D.G. USR Abruzzo; Elisabetta Davoli   MPI – MIUR; Anna Amanzi  D.S. ITI Majorana; Sonia Pacetti –  ADECCO; Responsabile MICRON

 

 

 

 

 

Torna il Premio per il Lavoro per il merito delle risorse eccellenti

 

Per il secondo anno Manpower, in collaborazione con i Giovani Imprenditori di Confindustria, organizza il Premio per il Lavoro con lo scopo di premiare le risorse, il loro talento e la loro professionalità.

Il talento e il merito sono la leva reale dello sviluppo e il riconoscimento è un elemento fondamentale per rendere sempre più concreto l’impegno dei collaboratori.

L’evento si svolgerà mercoledì 3 dicembre 2008 a Roma presso l’Auditorium Parco della Musica, in una serata trasmessa dalla Rai.

Dal primo settembre ogni azienda può candidare le migliori risorse, suddivise in otto categorie, seguendo il form di iscrizione presente sul sito www.premioperillavoro.it.

Le Aziende interessate, tutte informate con una newsletter da Confindustria L’Aquila, per eventuali ulteriori informazioni possono contattare la sig.ra Rossana Gitto – Assistente di Filiale Manpower S.p.A. Filiale di L’Aquila – Via Fontesecco, 22/24 Tel. 0862-405841 Fax. 0862-481610  – email rossana.gitto@manpower.it 

 

 

 

CONFINDUSTRIA L’AQUILA

Unione Provinciale degli Industriali

 

 

67100 L’Aquila – Nucleo Industriale – Campo di Pile

Tel. 0862 317938 – Fax. 0862 317939

Cod. Fiscale 80007220660

www.confindustria.aq.it  –  posta@confindustria.aq.it

 

ALLE AZIENDE INTERESSATE

LORO SEDI

 

L’Aquila, 6 ottobre 2008

Prot. n. 500

 

 

OGGETTO: PREMIO “IMPRESE X L’INNOVAZIONE” – Edizione 2009

 

 

Per il secondo anno Confindustria, in collaborazione con APQI – Associazione Premio Qualità Italia e con alcuni esperti di settore, intende offrire un significativo contributo al processo di diffusione della cultura dell’innovazione che coinvolge tutto il sistema produttivo italiano, lanciando la seconda edizione del Premio Imprese x l’Innovazione.

 

L’importanza dell’innovazione per la competitività del Paese è ormai al centro dell’agenda delle Imprese e delle Istituzioni. E’ giunto il tempo, tuttavia, di passare dalla consapevolezza dell’importanza dell’innovazione alla messa in campo di progetti concreti, in grado di produrre risultati misurabili.

Le imprese devono convincersi che l’innovazione paga, produce risultati, rafforza la competitività. E’ un investimento conveniente. Per questo è necessario rendere visibili i casi di successo delle imprese che hanno creduto nell’innovazione, l’hanno praticata e possono esibirne i risultati in termini di performance aziendali allo scopo di sviluppare un processo di emulazione diffuso che consenta a tutte le imprese italiane di conseguire analoghi risultati.

 

L’obiettivo del Premio è far conoscere e diffondere modelli organizzativi e strategici specificatamente orientati alla crescita attraverso l’innovazione, creare una cultura d’impresa fornendo un quadro di riferimento per l’eccellenza nella gestione dell’innovazione e migliorare le prestazioni aziendali attraverso uno strumento di auto-diagnosi che permetta di identificare le opportunità di crescita della propria capacità di innovazione.

 

 

CATEGORIE E REGOLAMENTO

Quest’anno la partecipazione al Premio è estesa anche alle grandi aziende. Si assegnerà, infatti, un riconoscimento di eccellenza alle migliori tra le imprese partecipanti, suddivise in quattro categorie distinte per dimensione:

 

–           Imprese con un numero di dipendenti minore o uguale a 50;

–           Imprese con un numero di dipendenti compreso tra 51 e 250;

–           Imprese con un numero di dipendenti compreso tra 251 e 1.500;

–           Imprese con un numero di dipendenti superiore a 1.500.

 

Il Premio è aperto a tutte le imprese produttrici di beni e servizi con sede operativa in Italia.

 

La definizione di Innovazione accolta ai fini del Premio Nazionale si riferisce a:

–           Innovazione di prodotto o servizio (incrementale o radicale)

–           Innovazione di processo

–           Innovazione organizzativa, gestionale o tecnologica

–           Innovazione strategica o di modello di business.

 

 

Il Premio si svolgerà secondo le fasi seguenti:

 

1.         Fase di selezione 1

Le imprese sono invitate a compilare un questionario on-line.

Le piccole e medie imprese (fino a 1.500 dipendenti) avranno tempo fino al 30 Ottobre per compilarlo, le grandi imprese (oltre 1.500 dipendenti) fino al 15 Ottobre.

Alla fine della compilazione, tutte le imprese partecipanti riceveranno un rapporto che evidenzia lo stato dell’arte di ciascuna ed il relativo posizionamento finale. Il feedback sul posizionamento rispetto alle imprese partecipanti ha lo scopo di individuare i punti di forza e le aree che potrebbero essere oggetto di miglioramento relativamente alla loro capacità in termini di innovazione.

 

Il feedback di posizione sarà in riferimento alle altre imprese che concorrono nella stessa categoria e sarà segmentato per specifiche aree tematiche relative all’innovazione.

In particolare:

–           Leadership e strategie innovative

–           Risorse, tecnologie e processi per l’innovazione

–           Risultati in termini di innovazione

–           Uso efficiente delle tecnologie digitali

–           Gestione Totale della Qualità

–           Internazionalizzazione

–           Efficienza ambientale ed energetica

 

2.         Fase di selezione 2

A seguito della prima fase di selezione delle aziende sarà stilata una lista delle migliori per ognuna delle classi dimensionali individuate. A tali imprese sarà richiesta la stesura di un Application guidata (da una specifica guida di supporto) con la descrizione delle attività, con riferimento ai punti del questionario. Saranno successivamente coinvolte in un approfondito processo di valutazione, ad integrazione della precedente compilazione del Questionario e dell’Application, con visite in loco da parte di team di valutatori esperti.

Il processo di valutazione sarà gestito dalla APQI – Associazione Premio Qualità Italia, l’Associazione, di cui Confindustria è socio fondatore, e che raggruppa esperti valutatori nel campo dell’innovazione e della qualità sia nell’ambito delle Imprese che della Pubblica Amministrazione e della Scuola.

 

Sulla base degli esiti della site visit un’apposita Giuria, composta da autorevoli rappresentanti del mondo imprenditoriale, istituzionale ed accademico, designerà tre imprese vincitrici, una per ciascuna delle classi dimensionali sopra individuate. Sarà prevista anche la possibilità di assegnare menzioni speciali per ciascuna classe dimensionale.

 

Alle imprese vincitrici sarà riservata una particolare visibilità nel corso della cerimonia di premiazione e nell’ambito di successivi eventi, interviste ed articoli su quotidiani e riviste specializzate.

 

Una sezione del sito di Confindustria (riservata al Progetto Imprese X l’Innovazione) sarà dedicata alla presentazione e alla valorizzazione delle imprese che avranno conseguito i migliori risultati con un link ai siti delle singole aziende.

 

3.         Premiazione

La premiazione avverrà in occasione di un evento organizzato da Confindustria e dedicato al Premio Imprese x l’Innovazione.

 

Tutte le informazioni di dettaglio del premio (regolamento, documenti, etc.) sono disponibili sul sito dedicato del Progetto IxI, all’indirizzo http://www.confindustriaixi.it/it/premio/edizione2009.html dove è attivo il Questionario on-line.

 

Per ulteriori dettagli sull’iniziativa scrivere a premioixi@confindustria.it, sarà garantita l’assistenza per ogni chiarimento dal punto di vista organizzativo e tecnico.

 

Print Friendly, PDF & Email

Condividi