Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Trasparenza, Consorzio Bonifica Centro nega accesso ad atti su assunzioni

Pescara. Trasparenza, Consorzio Bonifica Centro nega accesso ad atti su assunzioni

Il Consorzio Bonifica Centro, persona giuridica pubblica ed ente di gestione e risanamento del patrimonio idrico delle province di Pescara, Chieti e Teramo, ha respinto l’istanza di accesso agli atti riguardante le assunzioni di personale avvenute nel periodo 2006-2013, presentata dal sottoscritto, deputato abruzzese del Movimento 5 Stelle”. Lo afferma l’on. Andrea Colletti. “L’istanza – spiega – era finalizzata a conoscere i presupposti e le procedure di selezione del personale negli ultimi 7 anni, le competenze delle figure professionali prescelte ed il dettaglio degli emolumenti corrisposti, con particolare riferimento ai lavori di collegamento dell’impianto irriguo ‘Sinistra Pescara’ con quello ‘Tavo/Saline’. Il Consorzio ha motivato il proprio diniego adducendo la mancanza di ‘un interesse diretto, concreto, ed attuale’ da parte mia, nonostante io sia portavoce istituzionale dei cittadini residenti nei territori interessati dalla bonifica delle acque. Il rifiuto espresso dall’ente abruzzese appare davvero inspiegabile e quanto mai sospetto – dice il parlamentare – anche alla luce delle voci, sicuramente false, secondo cui tra le citate assunzioni ve ne sarebbero alcune effettuate, senza concorso, in favore dei soliti ‘figli di’. Quali dunque le ragioni della mancata trasparenza? Il Consorzio Bonifica Centro ha qualcosa da nascondere?”, si chiede infine Andrea Colletti.

Print Friendly, PDF & Email