Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, tassa di soggiorno: da Comune secco “no”

Pescara, tassa di soggiorno: da Comune secco “no”

 

Federalberghi-Confcommercio Pescara esprime soddisfazione per il no alla tassa di soggiorno ribadito dall’Assessore alle Entrate del Comune di Pescara, Massimo Filippello.

«Ringraziamo l’assessore Filippello – commenta il Presidente della Federalberghi-Confcommercio Emilio Schirato – per l’attenzione mostrata al nostro settore e all’economia turistica locale nel ribadire il netto no del Comune di Pescara alla reintroduzione di un balzello che andrebbe a mortificare un comparto già vessato pesantemente dalla crisi economica».Secondo quanto spiega Schirato, «l’eventuale introduzione della tassa di soggiorno avrebbe rischiato di far perdere competitività nei confronti dei nostri concorrenti con pesanti ripercussioni sul numero di presenze turistiche specie nei periodi di bassa e media stagione. Tra l’altro, la previsione di un ulteriore gabella non aiuterebbe la tanto auspicata ripresa economica, anzi ci allontanerebbe ancora di più dall’alleggerimento della pressione fiscale su imprese e lavoro che si sente invocare da ogni parte».«Ci congratuliamo – conclude Schirato – con l’assessore alle Entrate del Comune di Pescara che ha compreso come la crescita dell’economia turistica di un territorio passa attraverso l’incremento delle presenze turistiche che possono generare un circolo virtuoso in grado di garantire in modo duraturo sviluppo, occupazione e maggiori entrate anche per l’erario».

Print Friendly, PDF & Email

Condividi