Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Sussidiarietà, presentata prima edizione dell’Expo in programma a novembre

Pescara. Sussidiarietà, presentata prima edizione dell’Expo in programma a novembre

La prima edizione dell’Expo della Sussidiarieta’, in programma al Centro espositivo padiglione Ex Cofa del porto turistico di Pescara dal 5 al 7 novembre prossimi, e’ stata presentata, a Pescara, in Regione, dall’assessore alle Riforme Istituzionali, Carlo Masci, e dal direttore della Compagnia delle Opere Abruzzo e Molise, Antionio Dionisio. L’iniziativa promossa dalla Compagnia delle Opere Abruzzo Molise in partnership con la Fondazione per la Sussidiarieta’ e con la Direzione regionale Riforme istituzionali, Enti locali, Bilancio e Attivita’ sportive, coincide con la decima edizione della Scuola di Sussidiarieta’ Abruzzo, percorso di formazione rivolto a funzionari, dirigenti, politici, amministratori e manager interessati ad approfondire la prassi della sussidiarieta’, metodo socio-economico che rappresenta la valida alternativa a liberismo e statalismo. Il tema centrale della tre giorni di lavori e’ “Per un welfare sussidiario: la sfida del cambiamento”, un titolo pensato per mettere al centro i protagonisti della sussidiarieta’, vale a dire chi vive quotidianamente questo modo innovativo di concepire il rapporto tra persona, Stato e mercato. “Il problema chiave che si trovano ad affrontare le Istituzioni – ha spiegato Masci – e’ quello di come spendere i soldi dei cittadini e quindi quali scelte compiere soprattutto in tempi difficili come questi. Il fatto che la Scuola di sussidiarieta’ sia giunta ormai al decimo anno – ha proseguito l’assessore – significa che ha resiStito non solo ai cambi di colore politico ma anche alla crisi. Infatti, nonostante i tagli, il capitolo di bilancio relativo alla Scuola di sussidiarieta’ regionale e’ stato sempre coperto da risorse e non e’ cosa da poco”. Masci ha poi fatto riferimento al “sogno dei padri fondatori dell’Europa Schumann, Adenauer e De Gasperi che immaginavano una comunita’ fondata sulla welfare society e non certo un’Europa dominata dall’economia. Noi, come Regione, pensiamo di essere sulla strada giusta – ha sottolineato l’assessore – e non e’ un caso se oggi qui sono presenti diverse associazioni di volontariato che operano sul territorio proprio facendo sussidiarieta’ e spesso anche in assenza di risorse. Il nostro sforzo – ha concluso Masci – deve essere quello di sostenere il piu’ possibile tali realta’ poiche’ resto convinto che i cittadini siano in grado di risolvere i problemi meglio di quanto possa fare lo Stato e le Istituzioni in genere”. Tra gli ospiti della rassegna il ministro per le Riforme costituzionali, Gaetano Quagliarello, che interverra’ alle 18.30 di martedi’ 5 nell’ambito delle conversazioni sussidiarie, e Giogio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidiarieta’, il cui intervento e’ in programma alle 18.30 di mercoledi’. L’apertura dell’Expo, alle ore 9.30 di lunedi’ 4, e’ riservata alla Scuola di Sussidiarieta’. A seguire, alle ore 10.30, avra’ luogo la conferenza stampa dell’assessore alle Riforme istituzionali, Carlo Masci e del direttore della Cdo Abruzzo Molise, Antonio Dionisio, per presentare il primo Quaderno della sussidiarieta’ Abruzzo incentrato sul tema “Sussidiarieta’: citta’ vivibile e sfide europee”.

Print Friendly, PDF & Email