Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Sportello telematico Ordine dei Commercialisti per info a Equitalia

Pescara. Sportello telematico Ordine dei Commercialisti per info a Equitalia

Firmata questa mattina la convenzione tra l‘Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Pescara ed Equitalia Centro – Direzione Regionale Abruzzo. L’accordo prevede l’attivazione di uno sportello telematico dedicato mediante il quale gli oltre mille iscritti all’Ordine potranno chiedere informazioni a Equitalia per conto dei propri assistiti ed eventualmente fissare appuntamenti con personale qualificato attraverso un form presente sul sito internet www.gruppoequitalia.it  nell’Area Associazioni e Ordini. Tramite questo canale di assistenza diretta si potrà tra l’altro: richiedere estratti di ruolo e copie di relate di notifica; richiedere informazioni su iscrizione di ipoteca o fermo amministrativo e presentare istanza per la loro cancellazione; presentare richiesta di sospensione della riscossione ex Legge 228/2012.

A sottoscrivere la convenzione, nella sede Equitalia di viale Gabriele D’Annunzio a Pescara, Domenico Di Michele, presidente dell’Ordine dei Commercialisti ed Esperti Contabili (con lui anche il vicepresidente Fabrizio Mosca) e Gianluigi Giuliano, direttore regionale di Equitalia (accompagnato dal coordinatore Servizio Enti, Domenico Salutari).

«Il protocollo d’intesa, che avrà una durata di due anni – dichiara Gianluigi Giuliano, direttore regionale Abruzzo di Equitalia Centro – si inserisce nel percorso di collaborazione e ascolto intrapreso da Equitalia. La convenzione avviata con l’Odcec di Pescara – conclude Giuliano – permette inoltre di organizzare incontri tematici che favoriscono lo scambio di informazioni sull’attività di riscossione».

«L’obiettivo della convenzione – spiega il presidente dell’Ordine, Domenico Di Michele – è quello di semplificare il rapporto tra professionisti, contribuenti e fisco. L’accordo permette di richiedere e poi ricevere gli atti in via telematica, evitando così che i professionisti debbano andare più volte negli uffici dell’ente di riscossione. La convenzione firmata permetterà il risparmio di tempo e risorse per il professionista, ma anche un servizio più efficiente dato a imprese e cittadini».

 

 

Print Friendly, PDF & Email