Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, provincia: spesi 270mila€ per maltempo

Pescara, provincia: spesi 270mila€ per maltempo

Trentuno ditte coinvolte con 40 mezzi, 15 veicoli messi a disposizione direttamente dalla Provincia tra cui 3 turbine, 10 mezzi di sorveglianza, 800 tonnellate di sale utilizzate, oltre a tecnici e dipendenti che hanno lavorato 24 ore su 24. Così, nei giorni scorsi, la Provincia di Pescara ha affrontato l’emergenza legata alle abbondanti nevicate che hanno interessato tutto l’Abruzzo. Le spese sostenute ammontano attualmente a circa 270 mila euro: 70 mila per l’acquisto del sale, il resto per il servizio espletato da ditte esterne. I numeri sono stati resi noti dal presidente, Guerino Testa, e dall’assessore ai Lavori Pubblici, Roberto Ruggieri, nel corso di una conferenza stampa in cui si è tracciato un bilancio degli interventi. Un bilancio che Testa e Ruggieri considerano positivo. «Tranne qualche caso più critico – ha spiegato il presidente -, quasi da subito sono stati resi percorribili circa 900 chilometri di strade provinciali, in cui si poteva circolare in maniera agevole. E ciò – ha proseguito – grazie al Piano neve elaborato con largo anticipo». «Già nel settembre scorso e, dunque, in tempi non sospetti – ha fatto presente l’assessore – ci siamo organizzati per affrontare al meglio situazioni legate alle precipitazioni nevose. Questo ci ha consentito di gestire con serenità quanto accaduto nei giorni scorsi». «Un bilancio complessivo della spesa non è ancora possibile – ha precisato Ruggieri -, considerato che altri problemi legati allo stato delle strade potrebbero sorgere in un secondo momento». A proposito di problemi di viabilità, il dirigente del settore Lavori pubblici, Paolo D’Incecco, ha fatto presente che, ad oggi, persistono situazioni di difficoltà, legate soprattutto al pericolo valanghe, lungo la strada provinciale 60 per Passo Lanciano e lungo la strada 487 che porta da Sant’Eufemia a Passo San Leonardo.

Print Friendly, PDF & Email