Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Prima riunione per il tavolo tecnico sull’edilizia: criticità, metodo di lavoro e priorità

Pescara. Prima riunione per il tavolo tecnico sull’edilizia: criticità, metodo di lavoro e priorità

Con la presente si comunica che lo scorso venerdì, presso la Sala Masciarelli del Comune di Pescara, si è svolta la prima riunione dell’annunciato tavolo tecnico di consultazione per l’edilizia con i rappresentanti degli Ordini e dei Collegi professionali della provincia di Pescara e Ance: Collegi dei Geometri e dei Periti industriali, Ordini degli Ingegneri e degli Architetti.

“E’ stato un altro passo del percorso di confronto avviato con i professionisti tecnici dallo scorso autunno – dice l’assessore all’Edilizia Privata Sandra Santavenere – Questo vuol essere un tavolo di lavoro permanente che si riunirà periodicamente, utile a dare vita ad un nuovo modus operandi che mira a mettere a confronto e far confluire in una sintesi positiva e pragmatica competenze e esperienze diverse sulle tematiche edilizie. La nostra città si trova nella necessità di dare risposte certe e veloci a un settore fondamentale e a tutti i suoi operatori, che siano in grado di trainare una ripresa produttiva e occupazionale del comparto in sofferenza da tempo.
L’Amministrazione sta cercando di intervenire con tutti gli strumenti a disposizione per dare il suo contributo a tale ripresa. Questo sia attraverso un auspicato potenziamento dell’organico degli uffici competenti, non appena arriverà il nulla osta della Commissione del Ministero degli interni per gli enti locali in predissesto. Ma anche con la predisposizione di un software che garantisca tracciabilità delle pratiche inoltrate, eliminando finalmente le indigeste file davanti gli uffici.
Al primo tavolo di venerdì sono approdati temi come le criticità da affrontare, il metodo di lavoro da adottare e le priorità del cammino condiviso.
Il prossimo tavolo è fissato per il 29 luglio e si occuperà dell’interpretazione univoca della normativa vigente in materia, della semplificazione della modulistica e del Regolamento edilizio in generale”.

Print Friendly, PDF & Email

Tags

Condividi