Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, porto: si allenta tensione marineria-istituzioni

Pescara, porto: si allenta tensione marineria-istituzioni

L’Associazione Armatori ha consegnato una serie di targhe in segno di ringraziamento a quanti si sono impegnati per il dragaggio del porto di Pescara. Lo scalo e’ chiuso da mesi a causa dell’insabbiamento dei fondali e la tensione e’ stata altissima, tra la marineria, a causa dell’impossibilita’ di lavorare. Ora, pero’, su iniziativa del ministero alle Infrastrutture i lavori di dragaggio stanno per iniziare. Sono stati affidati alla ditta Sidra di Roma dal Provveditorato alle opere pubbliche. Francesco Scordella e Mimmo Grosso, in rappresentanza dell’associazione, hanno consegnato una targa con su scritto “Grazie” ai rappresentanti di Regione, Provincia, Comune, Camera di Commercio, Inps, Coldiretti, Capitaneria di porto, vigili del fuoco, vigili urbani e forze dell’ordine, ma anche a tutti coloro che gli sono stati vicini in questo periodo molto difficile. “Oggi non si manifesta, non alziamo la voce – ha detto Francesco Scordella ricordando le tante iniziative di protesta che la marineria ha promosso in passato in citta’. Siamo scesi in piazza tante volte perche’ ci stavano togliendo il lavoro che per noi e’ tutto – ha sottolineato – Vogliamo ricordare che il porto e’ non solo dei pescatori ma di tutta l’economia e siamo sicuri che a gennaio riaprira’. La targa – ha concluso – e’ un piccolo ricordo di Natale perche’ ci siete stati vicini”. “Non ci fermiamo – ha affermato Mimmo Grosso – e abbiamo altri progetti per salvaguardare il porto cioe’ per promuovere la manutenzione e non arrivare di nuovo ad una situazione simile”.

Print Friendly, PDF & Email