Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Diga foranea: a metà aprile la firma del contratto per avviare i lavori

Pescara. Diga foranea: a metà aprile la firma del contratto per avviare i lavori

Un intervento di pulizia straordinaria del letto del fiume Pescara. Lo ha annunciato il consigliere regionale con delega ai trasporti, Camillo D’Alessandro, a margine della riunione, che si è tenuta oggi nella sede della Regione Abruzzo, convocata dal presidente Luciano D’Alfonso per monitorare il progetto relativo al taglio della diga foranea del porto di Pescara. “C’è la necessità – ha aggiunto D’Alessandro – di operare attraverso una seria e pianificata programmazione di interventi di pulizia da tutti quei materiali che costituiscono ostacolo o restringimenti al deflusso, senza andare a distruggere la naturalità fluviale”.

Per questo intervento, D’Alessandro ha annunciato un finanziamento di circa 350 mila euro, fondi che potrebbero anche aumentare, per un intervento che interessa il tratto di fiume che si estende da Pescara (ponte di ferro) a Villanova di Cepagatti. Un altro progetto esaminato nel corso della riunione è l’allungamento dei moli del porto canale; nei prossimi giorni sarà presentato il progetto esecutivo della soffolta, a sud dell’infrastruttura, opera propedeutica al prolungamento dei due moli.

Infine, per quanto riguarda i lavori del taglio della diga foranea, il direttore tecnico dei lavori che ha partecipato all’incontro (presenti tra gli altri Capitaneria e Arta) ha annunciato che l’impresa aggiudicatrice dell’appalto, il prossimo 24 aprile, firmerà il contratto per avviare, dopo la presentazione del progetto definitivo, il cantiere per un’opera attesa da anni.

Print Friendly, PDF & Email