Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, porto: i fondali peggiorano, rischio chiusura

Pescara, porto: i fondali peggiorano, rischio chiusura

Porto di Pescara a rischio chiusura: il comandante della Direzione Marittima, Luciano Pozzolano, sta predisponendo misure restrittive per l’ingresso e l’uscita delle imbarcazioni, visto il mancato dragaggio del fiume Pescara e il peggioramento delle condizioni dei fondali dopo gli ultimi eventi atmosferici. Ieri, poco prima delle 23, un peschereccio si è incagliato nei fondali bassi e sabbiosi, prima di essere rimorchiato e trainato fuori dalla secca da un’altra imbarcazione. La settimana scorsa due imbarcazioni non erano riuscite a entrare in porto ed erano state costrette a scaricare il pesce a Ortona (Chieti). Oggi una motovedetta della Capitaneria di Porto sta scandagliando i fondali per individuare le zone, fra la diga foranea e il molo di levante, dove i fondali sono più bassi. Nel pomeriggio è stato convocato, presso la Direzione Marittima, un incontro informale con i rappresentanti della marineria pescarese, per studiare eventuali aiuti economici. «La situazione all’imboccatura del porto è sempre più grave – ha dichiarato Pozzolano -. Sarò costretto a rivedere misure ulteriormente restrittive, che in alcuni casi potrebbero di fatto significare una quasi chiusura del porto. Le imbarcazioni con pescaggi più grandi in alcuni casi non potranno entrare e uscire, anche perchè, dopo gli ultimi eventi atmosferici, la situazione dei fondali è peggiorata».

Print Friendly, PDF & Email