Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Porto, gli operatori commerciali contestano l’inerzia degli enti

Pescara. Porto, gli operatori commerciali contestano l’inerzia degli enti

Gli operatori commerciali del Porto di Pescara denunciano, in una nota a firma di Gianni Leardi, “l’ inerzia e l’incompetenza” con cui vengono trattate le problematiche del porto commerciale la cui “agonia” prosegue ormai da tempo. “A piu’ di due anni dall’ultimo approdo di una nave cargo e dall’assurdo addio ai collegamenti con la Croazia, e’ ancora tutto fermo. Nessun provvedimento teso a risollevare le sorti di un’economia che ha una storia e un peso nella vita del territorio, nessun rimedio alle perdite che decine di realta’ imprenditoriali, gia’ provate dalla lenta fine del porto, hanno dovuto fronteggiare in piena solitudine; nessun interesse a dare un futuro turistico e commerciale a un’infrastruttura tanto strategica quanto abbandonata dalla politica”. Gli operatori portuali di Pescara tornano a denunciare con forza “l’indifferenza e l’incapacita’ che gli enti responsabili di tali questioni (Provveditorato alle Opere Pubbliche di Roma, Regione Abruzzo, Provincia e Comune di Pescara) stanno dimostrando in un momento in cui il rilancio della struttura portuale potrebbe dare una forte spinta propulsiva all’economia locale, in grande difficolta’”. Restano clamorosamente “ferme e indefinite” tre questioni importanti e cioe’ il dragaggio della darsena commerciale, gli indennizzi agli operatori, e il Piano Regolatore Portuale. In merito al Prp “il Comune di Pescara e il suo Assessore-fantasma con delega al Porto, non operano alcun sollecito verso la Regione, la quale, attraverso un cavillo burocratico, tiene strumentalmente fermo il Piano Regolatore Portuale e la vita presente e futura del porto”. Tutto cio’ fa apparire drammaticamente chiaro che “il porto e i suoi operatori vanno verso un’inesorabile agonia che riporta la citta’ indietro di secoli e trascina la regione verso un livello di sviluppo mai toccato prima”.

Print Friendly, PDF & Email