Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Porto: 200mila euro alle imprese danneggiate dal mancato dragaggio

Pescara. Porto: 200mila euro alle imprese danneggiate dal mancato dragaggio

Il Consigliere regionale Alessio Monaco (RF) esprime soddisfazione per l’approvazione del progetto di legge ,che lo vede come proponente assieme ai Consiglieri Alberto Balducci (PD) e Lorenzo Sospiri(FI) , che prevede un contributo di 200.000 euro a favore delle imprese del settore terziario e servizi del porto di Pescara danneggiate dal mancato dragaggio portuale.

“Un segnale chiaro e concreto per soggetti e imprese in sofferenza – spiega Alessio Monaco a margine dell’approvazione in aula della legge – con l’obiettivo di venire incontro alle esigenze di un settore in crisi ed avviare un processo di recupero e rilancio delle condizioni lavorative in modo da determinare un’inversione di tendenza. Le conseguenze del mancato dragaggio – spiega Alberto Balducci, relatore in aula del provvedimento – stanno ancora determinando gravi e persistenti difficoltà nonostante siano passati anni, come testimoniato dall’attenzione rivolta dalla stampa. Con questo contributo – aggiunge Balducci – offriamo una opportunità per il reinserimento operativo di tali aziende, anche in vista di una possibile ripresa dei traffici grazie agli interventi infrastrutturali già programmati sullo scalo marittimo. Questa norma pone su un piano di parità di trattamento quelle aziende che, colpite da una specifica circostanza come il mancato dragaggio, sono state trattate in maniera difforme rispetto alle altre aziende colpite dalla medesima circostanza. Il fondo di 200.000 euro approvato a favore di tali imprese, che hanno ripreso a lavorare a regime ridotto solo nel 2014 ma fatturando l’80% in meno di prima del 2011 – concludono Monaco e Balducci – è la testimonianza dello sforzo che il Consiglio Regionale sta producendo senza clamori e con concretezza.”

Print Friendly, PDF & Email