Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara: Polo dell’Innovazione sociale promuove le reti d’impresa  

Pescara: Polo dell’Innovazione sociale promuove le reti d’impresa  

Il Polo d’Innovazione sociale e dell’Economia civile chiama a raccolta i suoi soci attorno ai temi delle reti d’impresa e della necessità di aggregazione con lo scopo di accrescere competitività e innovazione del sistema economico regionale. “Il Polo d’innovazione motore delle reti d’impresa” è infatti il titolo dell’incontro che si terrà domani venerdì 25 maggio a Pescara, a partire dalle ore 11, nella sala Camplone della Camera di Commercio di Pescara (via Conte di Ruvo 2 ). All’incontro parteciperanno Giampiero Ledda il Presidente della società consortile I.R.E.NE. (Innovative&Responsible Economy Network), soggetto gestore del Polo e il presidente di Abruzzo Sviluppo, Nello Rapini che porterà il suo contributo rispetto alle potenzialità e alle prospettive dei Poli d’innovazione. A relazionare sulle reti d’impresa ci saranno poi Alessandro Addari, Presidente Contratto di Rete Partner For Value (Fare Rete: gli aspetti strategici dalla business idea alla realizzazione), Giuseppe Di Biase di Lynx Territorio Sociale (Gli step operativi di una rete), Laura Bongiovanni, Presidente Associazione Isnet (Dinamicità relazionale e reti per l’impresa sociale) e Lucia Piccoli, coordinatore delle attività di I.R.E.NE. (Mutualità e reti di impresa). A chiudere saranno il Vice Presidente della Regione Abruzzo e Assessore allo Sviluppo Economico, Alfredo Castiglione  e il Vice Presidente della società consortile I.R.E.NE. Michele Ianniello. L’incontro si svolgerà al termine dell’assemblea annuale dei soci di I.R.E.NE. (in programma per le 10) per l’approvazione del bilancio d’esercizio 2011.
“Il Polo dell’Innovazione sociale e dell’Economia civile vuole farsi promotore dei meccanismi di aggregazione tra le imprese aderenti e questo incontro sarà occasione per chiarire meglio quali sono le possibilità delle reti d’impresa” spiega il Presidente di I.R.E.NE. Giampiero Ledda “il nostro mandato ci impone di trovare, attraverso l’innovazione, dei modelli e dei sistemi aggregativi per le imprese, capaci di contrapporsi alla crisi economica che stiamo vivendo. A maggior ragione in questo periodo difficile il Polo vuole essere sempre più vicino ai suoi soci con spirito di collaborazione e di sostegno”.
Il Polo dell’Innovazione sociale e dell’Economia civile, gestito dalla società consortile I.R.E.NE., racchiude al suo interno una rete di oltre 240 imprese tra cooperative, imprese del non profit e in responsabilità sociale, università ed enti ricerca, fondazioni, istituti bancari e strutture di garanzia, Centri servizi per il volontariato e associazioni. Le imprese associate fanno riferimento, in generale, al sistema del sociale e dell’economia civile, ma anche del socio-sanitario, dell’assistenza e dell’educazione, del turismo, della cultura e dello sport, dell’edilizia e dell’abitazione, dell’energia e dell’ambiente, dei servizi e di finanza, credito e garanzia. Il Polo punta a generare processi di interazione ed integrazione intersettoriale e al consolidamento e alla promozione dei modelli economici dell’altra economia (imprese in responsabilità sociale, artigianali, no profit, solidali e del settore mutualistico e della sussidiarietà) per la valorizzazione e la crescita, anche in termini di competitività, dei sistemi economici locali.

Print Friendly, PDF & Email