Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara: nasce “Relazioni Industriali”, percorso condiviso da Confindustria e sindacati

Pescara: nasce “Relazioni Industriali”, percorso condiviso da Confindustria e sindacati

Si è tenuta sabato 15 dicembre 2012 alle ore 10.30, presso la sede di
Confindustria Pescara, in Via Raiale, 110 bis la conferenza stampa di
presentazione del Percorso Formativo “Relazioni industriali” ,
promosso da Confindustria Pescara e dalle Organizzazioni Sindacali Regionali CIGL, CISL, UIL e UGL e rivolto a tutti gli attori
impegnati in tale Sistema.
Il Percorso nasce dall’esigenza di innovare il sistema delle relazioni industriali, che si è fatta più urgente in seguito all’accordo interconfederale del 28 giugno 2011. Dopo mesi di tensioni e di divisioni, tutte le parti sociali hanno firmato un’intesa che sembra porre la parola fine ad alcuni dei temi più complessi che hanno caratterizzato lo scontro sindacale, e non solo, negli ultimi anni. L’intesa stipulata da Confindustria Pescara con
CGIL, CISL, UIL e UGL apporta delle novità rilevantissime in materia di misurazione della rappresentatività, dell’efficacia dei contratti collettivi e dei rapporti fra contratti di diverso livello.
Il percorso formativo “Relazioni Industriali” mira a far comprendere come cambia il mondo del lavoro: i mercati esterni e interni, le regole, e in modo particolare attori e ruoli che interagiscono nel sistema delle Relazioni Industriali.
Luigi Di Giosaffatte, Direttore Generale Confindustria Pescara, ha
dichiarato: “Gli elementi innovativi rispetto alla cultura sindacale di questi anni possono essere esaminati e sviluppati, anche con una visione critica costruttiva in seno al nostro laboratorio sui nuovi paradigmi delle relazioni industiali.
Sono intervenuti anche:
Nicola Di Matteo, Segretario FIOM-CGIL Regionale
Gaetano Pace, Segretario CISL Abruzzo
Roberto Campo, Segretario UIL Regionale
Giovanna De Amicis, Segretario UGL Provinciale
Il percorso formativo, è stato spiegato in conferenza stampa, non
è un punto di arrivo, ma un punto di partenza verso nuove e più
efficienti relazioni industriali ispirate alla ricerca del bene comune attraverso quelle “intese possibili” raggiunte a livello aziendale, anche in deroga alle regolamentazioni contenute nei contratti collettivi nazionali di lavoro, da organizzazioni sindacali espressione della maggioranza dei lavoratori.
Il percorso formativo “Relazioni Industriali” mira a far
comprendere come cambia il mondo del lavoro: i mercati esterni e
interni, le regole, e in modo particolare attori e ruoli che
interagiscono nel sistema delle Relazioni Industriali. Gli obiettivi
principali sono:
• approfondire le conseguenze dei cambiamenti in atto nel rapporto di
lavoro dal lato della cultura del lavoro, dell’organizzazione, della
legislazione e delle relazioni industriali.
• individuare le possibili convergenze tra modelli competitivi e
organizzativi emergenti, le politiche di gestione e valorizzazione del capitale umano, e relazioni industriali.
• analizzare i cambiamenti in atto nella Funzione HR sia dal punto di vista delle relazioni con l’esterno che con l’interno dell’organizzazione, in termini di ruoli e competenze.

Print Friendly, PDF & Email