Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, marineria: 1,8mln da rimodulazione fondi FEP

Pescara, marineria: 1,8mln da rimodulazione fondi FEP

Votata stamani all’unanimità, nel corso della Conferenza regionale della Pesca, la mozione che prevede una rimodulazione dei Fep (Fondi Europei della Pesca) con la disponibilità di 1,8 milioni di euro da utilizzare per la marineria pescarese colpita dalla grave crisi economica, e in vista di un doppio Fermo biologico. «Il passo successivo – ha dichiarato al termine della Conferenza regionale della Pesca, l’assessore Mauro Febbo – è quello di ottenere da Bruxelles e quindi dall’Unione Europea il Fermo Biologico Straordinario, che partirebbe a giorni, e arrivare così fino al 31 luglio, quando scatterebbe il Fermo Nazionale fino al 31 agosto». «Quella presa stamani – ha detto ancora l’assessore regionale alla Pesca – è una decisione importante che consente di accelerare le operazioni per arrivare poi alla cassa integrazione in deroga per gli occupati nel settore pesca. In questo senso abbiamo già attivato con l’assessore al Lavoro Paolo Gatti il piano operativo». Il Fermo biologico straordinario dovrebbe partire il primo maggio. Alla Conferenza della Pesca hanno partecipato anche il Commissario del Porto Guerino Testa, il comandante della Direzione Marittima Luciano Pozzolano e l’assessore comunale alle Opere Portuali Vincenzo Serraiocco. Presenti anche i rappresentanti della marineria pescarese che ieri avevano seguito in Provincia, sempre a Pescara, l’incontro convocato dal Commissario del Porto Testa con i parlamentari abruzzesi Giovanni Legnini, Vittoria D’Incecco, Fabrizio Di Stefano e Andrea Pastore per la presentazione di una interrogazione parlamentare sul problema del dragaggio del fiume Pescara.

Print Friendly, PDF & Email