Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, maltempo: città in allerta, rischio esondazione fiume

Pescara, maltempo: città in allerta, rischio esondazione fiume

“E’ scattato anche a Pescara lo stato di massima allerta per la macchina della Protezione civile in seguito all’ondata di maltempo che a partire da questa sera e per le prossime ventiquattro-trentasei ore potrebbe portare forti precipitazioni a carattere temporalesco con frequente attivita’ elettrica. Il Bollettino del Dipartimento della Protezione Civile e’ arrivato pochi minuti fa, ufficializzando lo stato di emergenza e facendo subito predisporre le misure del Coc”. Lo ha detto l’assessore alla Protezione civile Berardino Fiorilli ufficializzando l’allerta meteo. “La Attiva – aggiunge – sta gia’ eseguendo il programma di controlli e pulizia straordinaria e immediata di tombini e caditoie per la rimozione del fango e delle foglie. Per tutta la prossima notte resteranno operative e in stato di reperibilita’ le squadre della Protezione civile, mentre la marineria e’ gia’ stata invitata a rinforzare gli ormeggi a fronte dell’arrivo di improvvise e violente raffiche di vento. A partire da questa sera – prosegue Fiorilli – ci dobbiamo attendere altre ventiquattro-trentasei ore particolarmente difficili per la nuova ondata di maltempo che potrebbe abbattersi sulla costa con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, con piogge di forte intensita’, frequente attivita’ elettrica e venti forti. Inoltre e’ stato segnalato un ‘moderato’ rischio idrogeologico su tutta la costa, che per Pescara si traduce nel rischio di esondazione del fiume. La Attiva ha mobilitato tutti i mezzi e uomini a disposizione per la bonifica straordinaria, gia’ cominciata, di bocche di lupo, tombini, caditoie e pozzetti che vanno liberati dal fango e particolare attenzione stiamo garantendo alle zone tradizionalmente critiche come lo stadio, viale Pepe, via Elettra, via Marconi, via Pollione, via dei Peligni, via dei Petruzzi, sino a via del Santuario, ma anche la riviera sud e via della Bonifica-viale Pindaro, e via Ferrari. Il Servizio manutenzione ha gia’ preparato le eventuali transenne per la chiusura di strade in condizioni di criticita’. Mobilitati anche i volontari della Protezione civile per garantire il monitoraggio del fiume, sorvegliato speciale, e liberare in tempo reale le aree golenali nel caso di eventuali pericoli di esondazioni, mentre la marineria sta predisponendo il rinforzo degli ormeggi dei pescherecci sul molo del porto canale. Ai cittadini va l’esortazione a evitare di usare l’auto il piu’ possibile e di spostarsi da casa a fronte di un peggioramento delle condizioni meteorologiche”. 

Print Friendly, PDF & Email