Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara: lavori in centro per 57mila €

Pescara: lavori in centro per 57mila €

 

Fervono i lavori nel centro di Pescara. Dopo l’annuncio di ieri sull’inizio della pavimentazione di via Mazzini, è oggi il turno di via Carducci. Il sindaco in persona, Luigi Albore Mascia, ha presentato oggi riqualificazione della centralissima strada

che costeggia per un tratto piazza Salotto. Sono lavori che prevedono “il rifacimento del marciapiede e dell’asfalto, il rialzo dei chiusini e il rifacimento della segnaletica stradale”, come annunciato da Mascia stesso. La ditta realizzatrice è la So Coget di Vasto, che si è aggiudicata l’appalto per circa 57 mila euro, dopo una partenza a base d’asta di circa 72 mila. “I lavori partono oggi e si concluderanno entro 60 giorni – ha spiegato Mascia – e naturalmente cercheremo di ridurre i disagi procedendo su singoli lotti”. La strada, dunque, non sarà chiusa tutta e, per agevolare la viabilità, è previsto il cambio di marcia di via Parini, che si potrà percorrere dal lato mare al lato monti, “diventando una valvola di sfogo verso via N. Fabrizi” spiega il sindaco. “Voglio precisare – ha aggiunto – che questi cambi di senso di marcia non fanno parte di un piano traffico, quello arriverà dopo i lavori di riqualificazione del centro urbano”. “Si tratta semplicemente di provvedimenti mirati a migliorare la viabilità in occasione di lavori che la città, tra l’altro, sta aspettando da anni”, ha sottolineato il primo cittadino, che ha riservato una battutina anche ai commercianti e ai residenti della zona, in risposta alle polemiche degli ultimi periodi, relative soprattutto alla questione pedonalizzazione e parcheggi. “Quando nel lontano 1996 si è iniziato a parlare di pedonalizzare via Trento e via Roma – ha ricordato – le voci che circolavano tra i commercianti e i residenti erano  identiche a quelle che circolano ora tra i residenti e i commercianti di via Mazzini”. Si tratta di scelte che, per il sindaco, “hanno contribuito a rendere più bella e vivibile quella zona della città, facendo aumentare il passeggio e, quindi, la clientela dei negozi. Andiamolo a chiedere adesso – ha concluso – ai commercianti di via Roma se sarebbero disposti a tornare indietro, e vediamo quali sarebbero le loro risposte”.
Fonte: abruzzoweb

Print Friendly, PDF & Email

Condividi