Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, Innovation Days: spingere su aggregazioni imprese

Pescara, Innovation Days: spingere su aggregazioni imprese

Si è svolto ieri nella sede della Provincia a Pescara l’appuntamento conclusivo degli «Innovation Days», le giornate organizzate dall’Assessorato allo Sviluppo Territoriale della Provincia di Pescara sotto l’egida dell’Assessorato allo Sviluppo Economico della Regione Abruzzo ed in collaborazione con Invitalia, Finanziaria Regionale Abruzzese SpA e Abruzzo Sviluppo SpA. La giornata è stata dedicata ai cluster, dopo quelle relative ai brevetti, ai nuovi dispositivi innovativi per la pubblica amministrazione e alla green economy. Scopo degli incontri informare sulle opportunità e gli strumenti a disposizione di imprese e pubbliche amministrazioni, presentando casi reali di programmi ed iniziative innovative. Il vicepresidente della Giunta regionale, Alfredo Castiglione, ha ricordato che «in un momento storico in cui l’economia ha mutato l’assetto dei mercati diversificando i consumi, è necessario stimolare e attuare nuove forme di intervento che privilegino le logiche di sistema, come le reti di impresa ed i poli di innovazione, alle quali è stata data dignità normativa nel disegno di Legge regionale per la promozione e lo sviluppo del sistema economico regionale, in fase di approvazione consiliare». Secondo il Vicepresidente «l’obiettivo dell’attuale Governo regionale risiede nel promuovere processi di costituzione e rafforzamento dei sistemi aggregativi di impresa, attraverso la realizzazione di un insieme strettamente coordinato di interventi diretti a favorire processi di estensione delle connessioni e dei collegamenti tra imprese, di crescita e rafforzamento dei rapporti imprenditoriali. E tale attenzione viene anche testimoniata dalle risorse che la Regione Abruzzo metterà in campo con i prossimi bandi a valere sul programma Abruzzo2015 e sui fondi FAS». Nel corso dell’incontro si è anche dibattuto sulle novità che riguardano il turismo nella nuova programmazione regionale, parlando diffusamente dei «Club di destinazione» e dei «Club di prodotto», in cui gli operatori pubblici e privati, su stimolo della Regione, potranno consorziarsi in società.

Print Friendly, PDF & Email