Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara: garantita manutenzione Ponte del Mare

Pescara: garantita manutenzione Ponte del Mare

 

Tutto in ordine per quanto riguarda la manutenzione del Ponte del Mare: questa mattina il problema è stato affrontato dalla commissione Mobilità e Grandi Infrastrutture, presieduta da Adele Caroli.

In audizione sono infatti stati ascoltati gli ingegneri Fausto La Sorda (responsabile sicurezza durante i lavori per la costruzione dell’opera) e Giuliano Rossi (Responsabile Unico Procedimento). Dopo le polemiche sollevate dal Pd, su richiesta del presidente Adele Caroli e dei membri la commissione è stato fatto il punto della situazione, anche alla luce degli ultimi controlli effettuati sull’opera. “Il Ponte del Mare è sotto controllo, e non esiste al momento – ha dichiarato l’ing. Rossi – alcuna problematica. Nel giugno scorso abbiamo proceduto al collaudo tecnico-amministrativo che ha dato esito positivo. Proprio da quella data partono i due anni di manutenzione, che le imprese costruttrici devono garantire gratuitamente, secondo gli accordi stipulati. Ing. Rossi:” Per me la manutenzione biennale gratuita deve partire proprio all’indomani del collaudo tecnico-amministrativo e non da quello statico che viene fatto al completamento dell’opera. Posso dire che il Ponte non presenta alcun tipo di problema. Sono stati rispettati fino ad oggi tutti gli adempimenti di legge che prevedono, secondo il Piano di Manutenzione Ordinario, controlli  ogni cinque anni per la parte metallica della struttura. Si tratta della ritessatura che deve verificare la presollecitazione del Ponte. Le ultime misurazioni – ha detto ancora il R.u.p. – hanno fatto rilevare un abbassamento di un paio di millimetri, ma solo a causa dell’azione di pressione delle funi di sostegno del Ponte”. L’ing. Rossi ha anche parlato della collaborazione con l’Università di Trento: “Si tratta di una collaborazione che è iniziata nel periodo antecedente la costruzione dell’opera e che sta proseguendo anche oggi. Importanti studi sono stati svolti per studiare il senso e la rotazione dei venti, ma anche l’elasticità della struttura, che essendo elastica, è soggetta ad oscillazioni”. L’ultima annotazione dell’ing. Rossi ha riguardato i rapporti con l’Aca: “Le proteste dell’azienda acquedottistica per i lavori riguardanti le pompe di sollevamento dell’acqua, in quanto l’Aca sostiene che la presenza di un carter (rivestimento) complica e allunga le procedure di lavoro degli operai. Per noi il problema non sussiste, perché la presenza del carter non pregiudica il compimento delle operazioni”. In conclusione del suo intervento Rossi ha annunciato che nei prossimi mesi sarà pronto il nuovo Piano di Manutenzione con il relativo Piano Spese per i prossimi anni.

L’audizione dell’ing. La Sorda (responsabile sicurezza dei lavori del Ponte del Mare) ha riguardato le problematiche che riguardano le “riserve” presentate dalle imprese costruttrici (De Cesaris, Mospeca e Solisonda) all’Amministrazione Comunale. Per l’Amministrazione Comunale le imprese che hanno eseguito i lavori non possono rivendicare ulteriori costi aggiuntivi, precisa  l’Ing. Rossi.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi