Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara. Fosso Grande: inaugurato il ponticello ciclopedonale

Pescara. Fosso Grande: inaugurato il ponticello ciclopedonale

Era il 16 aprile quando l’Amministrazione ha organizzato un incontro pubblico a Fosso Grande per illustrare i lavori completamento del ponte ciclopedonale e la riqualificazione della zona al confine tra Pescara e Spoltore. Oggi, a distanza di appena 4 mesi, gli interventi sono stati completati e riconsegnati alla città con una piccola cerimonia che ha messo insieme i Comuni di Pescara e Spoltore con i sindaci Marco Alessandrini e Luciano Di Lorito; con loro a incontrare i cittadini c’erano anche il vice sindaco Enzo Del Vecchio, il presidente del Consiglio Comunale Antonio Blasioli, l’assessore al Verde Pubblico Laura Di Pietro, il responsabile del Settore Lavori Pubblici Giuliano Rossi, la ditta, i rappresentanti della Vemac e la gente del posto.

“Ci siamo visti appena quattro mesi fa e questa zona era sterrata e in attesa del completamento di lavori da otto anni – dice il sindaco Marco Alessandrini dopo aver attraversato il ponte in bici – Voglio ringraziare la ditta Diodato Srl di San Giovanni Teatino che ha effettuato i lavori con rapidità e dovizia, gli uffici comunali che hanno davvero lavorato sodo perché tanta attesa venisse ripagata per dare alla città innanzitutto mobilità in sicurezza e un’opera che renderà godibile una zona che non lo era. Un intervento a tutela della pubblica incolumità , dunque, che siamo felici di restituire a chi l’ha invocato e atteso perché renderà più bello il percorso in una zona che vede grandi congestionamenti di traffico”.

“Ringrazio l’Amministrazione comunale di Pescara per aver consentito la realizzazione di un’opera importante e necessaria, che unisce due territori contigui e di cui beneficeranno sia i cittadini di Spoltore che quelli di Pescara – così il sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito – Tale struttura, inoltre, ben si adatta alla futura riqualificazione di tutta l’area circostante, in modo particolare della parte appartenente al Comune di Spoltore, che sarà oggetto di interventi significativi”.

“E’ stata una corsa virtuosa – aggiunge il vice sindaco Enzo Del Vecchio – Il ponte è sostenibile, viene illuminato a led e consente l’attraversamento in sicurezza di uno degli snodi viari più importanti e trafficati in ingresso in città. Abbiamo compiuto interventi dell’importo di circa 140.000 euro, lo abbiamo fatto dopo aver eseguito ingentissimi lavori di manutenzione straordinaria del Fosso a cui la nostra Amministrazione ha dato slancio per la sicurezza del territorio in mezzo a cui scorre. Ringraziamo tutti, a partire dai cittadini per la pazienza, passando poi per il progettista Giovanni Pace, la Vemac che ha reso possibile la realizzazione di marciapiedi che corrono lungo il terreno di loro proprietà e consentono ai pedoni di attraversare in sicurezza. Ci rivedremo qui fra non molto, perché ora vogliamo annunciare i lavori per la riqualificazione della vicina via Monte Di Campli, è una zona che ci preme molto questa, per la sua vulnerabilità ma anche per la necessità di un’attenzione per una parte strategica del nostro territorio”.

“Ho assistito alla nascita di questo ponticello con grande attenzione ed emozione – conclude il presidente del Consiglio Antonio Blasioli – Questa era una strada stretta e pericolosa per pedoni e ciclisti, per questo da assessore alla mobilità nel 2008/09 progettammo il ponticello di legno ciclopedonale, ma vicende legate al rapporto contrattuale ci hanno fatto perdere svariati anni che abbiamo recuperato con volontà e forza, una volta alla guida della città. Così come abbiamo agito senza indugi per arrivare alla bonifica straordinaria di Fosso Grande che con l’alluvione del 2013 fu una delle situazioni più disastrate per i danni sul territorio cittadino, oggi restituiamo alla città un’opera meritevole e attesa dai residenti di via Prati e via Monte di Campli, ma anche dai residenti di Spoltore che potranno arrivare a Pescara in maggiore sicurezza, in attesa che il progetto faccia ulteriori passi avanti in tema di sostenibilità e riqualificazione”.

Print Friendly, PDF & Email