Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, filovia: WWF incalza, “abbandonare il progetto”

Pescara, filovia: WWF incalza, “abbandonare il progetto”

Alla luce della decisione della Commissione Europea della necessita’ della Valutazione di impatto ambientale (Via) per la filovia che dovra’ collegare Pescara con Montesilvano, il WWF, stamani, nel corso di una conferenza stampa, e’ tornato a chiedere di bloccare i lavori dell’impianto e di abbandonare il progetto attuale. Gli ambientalisti chiedono inoltre che il presidente della commissione regionale Via, Antonio Sorgi, si astenga da qualsiasi altra decisione sul progetto. Per Augusto De Sanctis, del WWF, la vicenda conta “clamorosi errori procedurali resi evidenti dalle pesanti conclusioni della Commissione Europea e dall’intervento della magistratura pescarese”. De Sanctis, dopo aver ricordato tutte le tappe della vicenda, ha detto che “e’ inopportuno qualsiasi ulteriore interessamento di Sorgi al progetto, a partire dalla riunione del Comitato Via di domani. Cio’ al di la’ della stessa inchiesta in corso”. Per l’esponente del WWF l’unica strada da percorrere e’ quella ” di bloccare immediatamente i lavori, abbandonare un progetto errato, ripristinare i luoghi e discutere insieme ai cittadini e con buon senso una strada di uscita che consenta di risolvere i problemi della mobilita’ a Pescara e nell’intera metropolitana. Bisogna trattare – ha detto- con il ministero e sedersi attorno ad un tavolo per un progetto alternativo piu’ sobrio”. De Sanctis ha anche evidenziato la contrarieta’ del WWF al ricorso della Via in sanatoria. Il presidente del WWF Luciano Di Tizio ha infine ribadito che l’associazione ambientalista “e’ favorevole alla mobilita’ sostenibile e non al quel tipo di progetto”.

Print Friendly, PDF & Email