Ultime Notizie
HomeTutte le agenziePescaraPescara, evasione fiscale: sequestri per 1,3mln al Caffè Venezia

Pescara, evasione fiscale: sequestri per 1,3mln al Caffè Venezia

Ancora problemi per la societa’ Caffe’ Venezia, a Pescara, che si occupa dei noti bar che portano lo stesso nome. Il Nucleo di Polizia Tributaria di Pescara, in collaborazione con agenti della Squadra Mobile, ha eseguito un provvedimento di sequestro preventivo “per equivalente” di 22 rapporti bancari tra conti correnti, libretti di risparmio e depositi oltre che di due unita’ immobiliari e quote societarie fino a concorrenza dell’ammontare massimo sequestrabile quantificato in 1.324.730,00 euro. Sono stati colpiti dal provvedimento quattro imprenditori della “capitanata” , gia’ oggetto di attenzione investigativa da parte della Guardia di Finanza e della Questura per i delitti di riciclaggio e reimpiego di capitali di provenienza illecita. Stavolta il provvedimento scaturisce da una presunta evasione fiscale. La misura ablativa e’ stata disposta dal Gip del Tribunale di Pescara che ha accolto le richieste formulate dalla locale Procura. Le societa’ del gruppo non avrebbero provveduto al versamento delle imposte dovute da piu’ di quattro anni. Gli amministratori sono stati quindi denunciati all’Autorita’ giudiziaria che, conseguentemente, ha disposto il sequestro preventivo di beni, valori ed immobili fino alla concorrenza della somma evasa e illecitamente “risparmiata” perche’ non versata nelle casse dello Stato. A seguito del sequestro di oggi la Finanza ribadisce il proprio impegno “a contrastare ogni forma di evasione fiscale in particolare in questo periodo di crisi”. “Si crea cosi’ una specie di “barriera di protezione” a tutela di coloro che rispettano le regole e che, pur con sacrifici e nelle difficolta’, continuano a contribuire al sostegno e alla crescita del Paese” – dicono le Fiamme Gialle in una nota. 

Print Friendly, PDF & Email